Tirocini EuroHPC presso enti ospitanti, centri di eccellenza e centri di competenza, PMI e industria

31 Gennaio 2023
Titolo EuroHPC traineeships in Hosting Entities, Centres of Excellence and Competence Centres, SMEs and Industry

TOPIC ID: DIGITAL-EUROHPC-JU-2022-TRAINING-03-01

Tirocini EuroHPC presso enti ospitanti, centri di eccellenza e centri di competenza, PMI e industria

Ente finanziatore Commissione europea

Programma Digital Europe

Settore di riferimento Digitalizzazione

Istruzione

Obiettivi ed impatto attesi L’obiettivo di questo bando è quello di formare i futuri specialisti HPC affinché acquisiscano le competenze digitali avanzate necessarie per l’implementazione di una tecnologia specifica, offrendo tirocini presso un centro di competenza HPC, aziende o PMI che utilizzano sistemi HPC o enti di hosting EuroHPC. I tirocinanti saranno formati “sul campo” per sviluppare le loro competenze nello sviluppo di infrastrutture HPC, applicazioni e software. I tirocinanti avranno così l’opportunità di acquisire una preziosa esperienza lavorativa, ma anche di acquisire competenza e di mettere in pratica le competenze avanzate in materia di HPC. I tirocini serviranno a formare la prossima generazione di personale di supporto HPC di alto livello per lavorare nel settore pubblico o privato.

 

Risultati attesi:

L’azione contribuirà a colmare il divario tra istruzione e mercato del lavoro, offrendo ai futuri utenti HPC di tutta l’UE l’opportunità di lavorare in ambienti HPC, avendo accesso agli ultimi sviluppi tecnologici e a un prezioso know-how. Ogni partecipante accettato in un tirocinio sarà in grado di utilizzare le tecnologie e le applicazioni HPC e di trovare lavoro nei settori economici attuali e futuri che utilizzano il supercalcolo.

 

Obiettivo:

L’obiettivo è formare i futuri specialisti HPC affinché acquisiscano le competenze digitali avanzate necessarie per l’impiego di una tecnologia specifica, offrendo tirocini presso un centro di competenza HPC, aziende o PMI che utilizzano sistemi HPC o enti di hosting EuroHPC.

Questo programma sarà un’opportunità per i tirocinanti di acquisire una preziosa esperienza lavorativa, ma anche di diventare abili e di mettere in pratica le competenze HPC avanzate. I tirocinanti saranno formati “sul campo” per sviluppare le loro competenze nello sviluppo di infrastrutture HPC, applicazioni e software. Questa azione è in linea con gli obiettivi del Piano d’azione per l’istruzione digitale 2021-2027 e più specificamente con la priorità strategica di migliorare le abilità e le competenze digitali per la trasformazione digitale, incrementando le competenze digitali avanzate tra i giovani.

Il tema fornirà ai futuri utenti HPC l’accesso alla formazione e all’esperienza lavorativa presso centri di competenza, aziende, PMI o enti di hosting EuroHPC, con una formazione “on-the-job”.

 

Un consorzio di diversi attori del settore HPC organizzerebbe un periodo di 4 anni:

 

·      Un determinato numero di tirocini retribuiti all’interno delle proprie organizzazioni.

·      In una seconda fase, organizzare tirocini retribuiti da assegnare ad altre organizzazioni HPC coinvolte nell’ecosistema EuroHPC che non sono membri del consorzio.

·      I tirocini sono aperti a candidati di età inferiore ai 40 anni, disposti a lavorare in Europa (a condizione che abbiano rispettato tutte le leggi locali in materia di immigrazione e lavoro nei Paesi degli Stati partecipanti all’IC EuroHPC). I tirocinanti devono dimostrare interesse per le tecnologie e le applicazioni HPC.

·      I tirocini serviranno a formare la prossima generazione di personale di supporto HPC di alto livello per lavorare nel settore pubblico o privato.

 

Un consorzio composto da diversi attori del settore HPC europeo organizzerà tirocini presso centri di competenza HPC nazionali, aziende, PMI, centri di supercalcolo europei e degli Stati partecipanti a EuroHPC o enti di hosting EuroHPC stabiliti negli Stati partecipanti a EuroHPC.

 

I finanziamenti copriranno i tirocini presso strutture HPC di aziende, PMI, enti di hosting HPC e centri di eccellenza e centri di competenza che costituiscono il consorzio.

 

Il consorzio dovrà

 

·      creare e progettare opportunità di tirocinio all’interno delle loro organizzazioni

·      Identificare le opportunità di tirocinio nei centri di competenza HPC nazionali, nelle aziende, nelle PMI, nei centri di supercalcolo europei e degli Stati partecipanti a EuroHPC o nelle entità ospitanti EuroHPC.

·      Promuovere ampiamente l’azione per garantire un minimo di 50 partecipanti all’anno.

·      Identificare i potenziali candidati disposti a partecipare a questi tirocini.

·      intervistare e assegnare i tirocinanti a determinati tirocini

·      Assicurarsi che ogni tirocinante abbia un mentore all’interno dell’organizzazione che possa guidarlo nei compiti che sta svolgendo

·      inserire ogni tirocinante selezionato nel luogo di lavoro dell’HPC per un massimo di sei mesi. I tirocini avranno una durata minima di 3 mesi e massima di 6 mesi.

·      retribuire, direttamente o tramite l’organizzazione ospitante, i tirocinanti selezionati per il periodo di tirocinio (ciò comprende il vitto e l’alloggio)

·      Sostenere tutte le spese aziendali ragionevoli (tbc) sostenute dall’organizzazione di tirocinio.

·      Fornire a ciascun tirocinante un certificato EuroHPC di fine tirocinio.

 

 

 

 

 

L’organizzazione che ospita il tirocinante dovrà

 

·      Investire nel tirocinio in inglese con i fondi forniti dal consorzio selezionato.

·      Fornirgli un “mentore” che lavora nella stessa organizzazione e che può guidarlo.

·      assegnare compiti che aiutino il tirocinante ad ampliare le proprie competenze nel campo dell’HPC.

·      A seconda delle regole di assunzione nel Paese ospitante, pagare ogni tirocinante selezionato con una borsa di studio fornita dal Consorzio selezionato che gli consentirà di vivere vicino al posto di lavoro.

·      Le proposte devono dimostrare chiaramente come il consorzio collaborerà con altri progetti EuroHPC incentrati sulle competenze e sulle azioni di formazione, come il programma EuroHPC Masters.

 

 

Condizioni specifiche del tema

– le domande multi-beneficiario sono obbligatorie e si applicano condizioni specifiche per la composizione del consorzio (cfr. sezione 6 della call )

– si applica la seguente opzione di rimborso per i costi delle attrezzature: solo ammortamento (cfr. sezione 10 della call)

-, si applicano i diritti di accesso per garantire la continuità e gli obblighi di interoperabilità (cfr. sezione 10 della call)

– Le seguenti parti dei criteri di aggiudicazione non sono eccezionalmente applicabili per questo tema:

– misura in cui la proposta è in grado di superare ostacoli finanziari come la mancanza di finanziamenti di mercato*

– misura in cui la proposta affronta la sostenibilità ambientale e gli obiettivi dell’European Green Deal, in termini di effetti diretti e/o di consapevolezza degli effetti ambientali

 

 

Criteri di eleggibilità Partecipanti ammissibili (Paesi ammissibili) Per essere ammissibili, i richiedenti (beneficiari ed enti affiliati) devono: – essere persone giuridiche (enti pubblici o privati)

– essere stabiliti in uno dei Paesi ammissibili, ossia:

– Stati membri dell’UE (compresi i Paesi e territori d’oltremare (PTOM)) – Paesi non UE:

– Paesi SEE elencati e Paesi associati al Programma Europa Digitale o Paesi che hanno in corso negoziati per un accordo di associazione e in cui l’accordo entra in vigore prima della firma della sovvenzione (elenco dei Paesi partecipanti)

I beneficiari e gli enti affiliati devono registrarsi nel Registro dei Partecipanti – prima di presentare la proposta – e dovranno essere convalidati dal Servizio Centrale di Convalida (REA Validation). Per la convalida, sarà richiesto loro di caricare documenti che dimostrino lo status giuridico e l’origine. Altre entità possono partecipare in altri ruoli del consorzio, come partner associati, subappaltatori, terze parti che forniscono contributi in natura, ecc.

 

Capacità operativa

I candidati devono possedere il know-how, le qualifiche e le risorse necessarie per attuare con successo i progetti e contribuire con la loro quota (compresa una sufficiente esperienza in progetti di dimensioni e natura comparabili). Questa capacità sarà valutata insieme al criterio di assegnazione “Qualità”, sulla base della competenza e dell’esperienza dei richiedenti e dei loro team di progetto, comprese le risorse operative (umane, tecniche e di altro tipo) o, eccezionalmente, le misure proposte per ottenerle entro l’inizio dell’attuazione della missione. Se la valutazione del criterio di assegnazione è positiva, si ritiene che i richiedenti abbiano una capacità operativa sufficiente.

I candidati dovranno dimostrare la loro capacità attraverso le seguenti informazioni:

-profili generali (qualifiche ed esperienze) del personale responsabile della gestione e dell’attuazione del progetto  descrizione dei partecipanti al consorzio

–  elenco dei progetti precedenti (progetti chiave degli ultimi 4 anni) (n/a per le organizzazioni di nuova costituzione)

Potranno essere richiesti ulteriori documenti di supporto, se necessario, per confermare la capacità operativa di ogni richiedente. Gli enti pubblici, le organizzazioni degli Stati membri e le organizzazioni internazionali sono esentati dalla verifica della capacità operativa.

 

Composizione del consorzio

Le proposte devono essere presentate da:

– un consorzio composto da un minimo di 3 soggetti indipendenti (beneficiari; non soggetti affiliati) provenienti da 3 diversi Paesi ammissibiliAttività ammissibili

 

I progetti devono tenere conto dei risultati di progetti sostenuti da altri programmi di finanziamento dell’UE. Le complementarietà devono essere descritte nelle proposte di progetto (parte B del modulo di candidatura). I progetti devono essere attuati per conto dell’IC EuroHPC con una chiara visibilità dell’IC EuroHPC come ente finanziatore dell’azione, mostrando un chiaro legame tra il programma di tirocinio e l’IC EuroHPC. È richiesto un adeguato risalto del logo dell’IC EuroHPC in tutte le attività di comunicazione e divulgazione correlate. I progetti devono essere conformi agli interessi e alle priorità politiche dell’UE (come l’ambiente, la politica sociale, di sicurezza, industriale e commerciale, ecc.)

 

Durata del progetto:

– 48 mesi per il tema DIGITAL-EUROHPC-JU-2022-TRAINING-03-01

Sono possibili estensioni, se debitamente giustificate e attraverso un emendamento.

 

Contributo finanziario

 

 

I parametri della sovvenzione (importo massimo della sovvenzione, tasso di finanziamento, costi totali ammissibili, ecc.) saranno stabiliti nella Convenzione di sovvenzione (Scheda tecnica, punto 3 e art. 5).

Bilancio del progetto (importo massimo della sovvenzione):

– 5 000 000 EUR per progetto

Il sostegno finanziario a terzi è consentito in questo bando alle seguenti condizioni:

– i bandi devono essere aperti, ampiamente pubblicati e conformi agli standard dell’UE in materia di trasparenza, parità di trattamento, conflitto di interessi e riservatezza

– l’esito del bando deve essere pubblicato sui siti web dei partecipanti, compresa una descrizione dei progetti selezionati, le date di assegnazione, la durata dei progetti e i nomi legali e i Paesi dei beneficiari finali

– i bandi devono avere una chiara dimensione europea.

– il consorzio deve stabilire obiettivi specifici per ogni progetto di terzi supportato (tirocinio) e garantire un monitoraggio e una rendicontazione adeguati con KPI qualitativi e quantitativi sia per i tirocinanti che per gli ospitanti

La domanda di progetto deve specificare chiaramente il motivo per cui è necessario il sostegno finanziario a terzi, le modalità di gestione e fornire un elenco dei diversi tipi di attività per cui un terzo può ricevere un sostegno finanziario. La proposta deve inoltre descrivere chiaramente i risultati che si intendono ottenere.

Scadenza

 

04 Aprile 2023 17:00:00 Brussels time
Ulteriori informazioni Call Document DIGITAL-EUROHPC-JU-2022-TRAINING-03.pdf (europa.eu)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputata al Parlamento europeo, membro non iscritto.

disclaimer:

Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles