Academy di filiera del Piemonte

15 Ottobre 2023

 

Titolo   Academy di filiera del Piemonte – Periodo 2023-2026 

 

Ente finanziatore  REGIONE PIEMONTE 
Obiettivi ed impatto attesi  Gli interventi oggetto del presente provvedimento proseguono la sperimentazione del modello didatticoorganizzativo “Academy di filiera del Piemonte” attivato con le DD.GG.RR. n. 40-4135 del 19.11.2021 e n. 8-5281 del 01.07.2022 per le filiere Sistemi di mobilità, Green Jobs e Tessile Abbigliamento e Moda. La Direttiva Academy 2023-2026 ha previsto l’attivazione, in aggiunta alle due Academy già autorizzate con la determinazione del Dirigente del Settore Formazione Professionale n. 617 del 07.11.2022, di ulteriori nove Academy, una per ciascuna delle filiere di riferimento indicate nella tabella sotto riportata: 

 

Agrifood Cuneo  

Costruzioni, infrastrutture e manutenzione del territorio orientate alla sostenibilità Asti  

Sistemi della logistica, a valore aggiunto e per l’e-commerce Alessandria Turismo (servizi, ristorazione, ospitalità, artigianato) e montagna Verbano-Cusio-Ossola  

Commercio e artigianato di servizi Vercelli  

Tecnologie informatiche e digitali Torino  

Manifattura avanzata Torino ,- Asti (enomeccanica) ,- Novara (rubinetteria e valvolame)  

Chimica, farmaceutica e biotech Novara ,Welfare, coesione e innovazione sociale Cuneo, presidio: – Torino (innovazione sociale) 

 

Le Academy opereranno in raccordo tra di loro in un’ottica di integrazione e sinergia in cui ogni Academy, oltre a essere essa stessa una rete di soggetti, opererà in collaborazione con le altre Academy allo scopo di ottimizzare le risorse e potenziare le capacità dell’intero sistema, con l’obiettivo a regime di costruire relazioni e sinergie stabili tra le Academy.  

L’“Academy di filiera” è una rete aperta (partenariato) composta da Agenzie formative associate in Raggruppamento Temporaneo (R.T.) e imprese con capacità formativa appartenenti alla filiera, nonché da altri soggetti che possono fornire un apporto significativo, in particolare in termini di competenze formative specifiche, localizzati in Piemonte, la cui attività si concretizza nelle seguenti tipologie di intervento, ciascuna delle quali è declinata nelle rispettive misure dettagliate al successivo Capitolo 3:  

 

1 percorsi formativi per l’aggiornamento/riqualificazione delle persone occupate nelle imprese appartenenti alla filiera di riferimento dell’ Academy (Misura 1);  

2 percorsi formativi per l’occupazione di persone inoccupate/disoccupate in imprese della filiera di riferimento dell’Academy (Misura 2); in tal caso la formazione nell’ambito delle Academy è consentita solo laddove i fabbisogni formativi non trovino soddisfazione su altri dispositivi regionali dedicati, in un’ottica di integrazione tra le politiche attive regionali e di ottimizzazione delle risorse pubbliche;  

3 azioni di sistema per il rinforzo e la promozione del modello “Academy di filiera” (Misura 3 

Criteri di eleggibilità  Sono individuati come beneficiari delle Misure precedentemente descritte al paragrafo 3.2 i Raggruppamenti Temporanei (R.T.) tra Agenzie formative ex L.R. n. 63/1995, art. 11, lett. a), b) e c), inclusa Città Studi S.p.A., in possesso di accreditamento regionale per le Macro tipologie B) Formazione superiore e C) Formazione continua, per la tipologia di formazione FAD “Formazione a distanza”, in partenariato, per l’Academy di filiera, con imprese con capacità formativa appartenenti alla filiera di riferimento e con eventuali altri soggetti di cui al precedente paragrafo 2.2. L’agenzia formativa capofila del R.T. è il soggetto a cui sono concessi i contributi e che assume l’impegno di esecuzione delle attività dell’Academy autorizzata e finanziata. Con riferimento agli interventi della Misura 1 si specifica che beneficiario dell’operazione è sempre il soggetto attuatore, mentre beneficiario dell’aiuto10 è ciascuna impresa/soggetto assimilato committente del corso di formazione a cui partecipa uno o più dei propri addetti 
Contributo finanziario  

 

Sono attribuite al presente Avviso risorse pubbliche per complessivi 27 milioni di Euro (3 milioni per ciascuna delle nove Academy) a valere sul Fondo di Sviluppo e Coesione 2021-2027, anticipazioni 2021-2027 (Delibera CIPESS 79/2021). La Regione si riserva la facoltà di integrare, sulla base dei risultati ottenuti e a fronte di documentati fabbisogni, la dotazione indicata, in presenza di risorse aggiuntive a vario titolo rese disponibili. 
Scadenza 

 

 

La domanda dovrà essere presentata esclusivamente attraverso l’applicativo “Presentazione Domanda (FLAIDOM)” disponibile sul portale “Servizi on line” della Regione Piemonte all’indirizzo: https://servizi.regione.piemonte.it/catalogo/presentazione-domanda-flaidom dalle ore 9.00 di lunedì 6 novembre fino alle ore 12. 00 d i mercoledì 22 novembre 2023 

Ulteriori informazioni   bandi.regione.piemonte.it/system/files/Avviso selezione approvazione e finanziamento Academy- 23_26%2BALL_1_0.pdf 

 

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto. 

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo. 

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles