Accrescimento delle competenze della forza lavoro

15 Marzo 2024
Titolo Accrescimento delle competenze della forza lavoro attraverso la formazione continua – 2023/2026
Ente finanziatore Valle D’Aosta
Obiettivi ed impatto attesi  Il presente Avviso s’inserisce, quale strumento attuativo, nel quadro delle politiche di formazione continua dei lavoratori occupati, con l’obiettivo di promuovere e agevolare la realizzazione di interventi formativi nelle imprese con particolare attenzione alle PMI. In coerenza con gli orientamenti comunitari e regionali espressi nei documenti di programmazione sotto citati, l’obiettivo specifico del presente Avviso è il seguente:

• Promuovere l’adattamento dei lavoratori, delle imprese e degli imprenditori ai cambiamenti, un invecchiamento attivo e sano, come pure un ambiente di lavoro sano e adeguato che tenga conto dei rischi per la salute. Sono ammissibili a finanziamento pubblico interventi di formazione continua finalizzati a dare una risposta alle diverse esigenze formative delle imprese e ad aumentare o mantenere la competitività aziendale e la qualità della produzione, salvaguardare le prospettive occupazionali, contrastare rischi di declino o di marginalizzazione, anche in capo a una singola azienda, a un comparto o a un’area territoriale, ovvero di obsolescenza delle competenze. Ogni proposta progettuale deve prevedere interventi funzionali all’acquisizione di nuove competenze o rafforzamento/adattamento di quelle già possedute da parte dei lavoratori coinvolti.

 

Il progetto può riguardare l’internazionalizzazione e/o l’innovazione d’impresa sia dal punto di vista tecnologico sia di quello organizzativo e deve focalizzarsi anche su alcune tematiche a valenza trasversale come la digitalizzazione e le competenze green. Il progetto, a sua volta, deve discendere da un’analisi di situazione attuale, riferita sia all’impresa, che al contesto nel quale la stessa opera e con il quale interagisce. I finanziamenti previsti dal presente Avviso sono messi a disposizione delle imprese per realizzare interventi formativi in un’ottica di miglioramento dell’adattabilità e occupabilità della forza lavoro effettiva e potenziale, attraverso l’accrescimento delle competenze chiave, siano esse di base, trasversali e/o peculiari dei profili professionali caratterizzanti l’economia regionale.

 

In coerenza con quanto stabilito dall’obiettivo specifico (d) ESO 4.4. “Promuovere l’adattamento dei lavoratori, delle imprese e degli imprenditori ai cambiamenti, un invecchiamento attivo e sano, come pure ambienti di lavoro sani e adeguati che tengano conto dei rischi per la salute (FSE+)” del PR FSE+, sono finanziabili a valere sul presente Avviso progetti di formazione continua rivolta ai titolari di impresa e ai lavoratori occupati finalizzati a dare una risposta alle diverse esigenze formative delle imprese e ad aumentare o mantenere la competitività aziendale e la qualità della produzione.

 

 

Il presente Avviso articola le azioni formative finanziabili come segue:

1) interventi in ambito aziendale: elaborati sulla base delle esigenze formative di una singola impresa ai quali partecipano il/i titolare/i e/o il personale della medesima impresa così come definiti nella scheda azione FSE.41404.23AF.0 vedi allegato n. 1 al presente Avviso di cui costituisce parte integrante);

2) interventi in ambito interaziendale: elaborati sulla base delle esigenze formative delle imprese coinvolte cui partecipano il/i titolare/i e/o il personale delle medesime imprese. Tali interventi prevedono percorsi formativi con contenuti omogenei tali da consentire la partecipazione di lavoratori provenienti da più imprese anche di diverso settore così come definiti nella scheda azione FSE.41404.23AF.1 (vedi allegato n. 2 al presente Avviso di cui costituisce parte integrante);

Criteri di eleggibilità Nel caso di progetti aziendali gli stessi possono essere presentati da:

• Imprese che risultano avere almeno una sede operativa sul territorio regionale o che dichiarano di insediarsi sul territorio entro la data di avvio delle attività formative di cui si richiede il finanziamento per il/i titolare/i e/o dipendenti che prestano servizio presso tale sede;

• ATI/ATS già costituite per altre finalità, per il cui raggiungimento risulta fondamentale la realizzazione delle attività formative di cui si richiede il contributo;

 

Trattandosi di formazione rivolta a lavoratori occupati non è previsto alcun vincolo nelle modalità di selezione dei partecipanti che devono essere però individuati, dall’impresa o dalle imprese, in coerenza con il progetto presentato.

L’individuazione dei lavoratori coinvolti non è richiesta in modo nominale ma nelle proposte progettuali devono essere ben individuate le caratteristiche, i ruoli e le qualifiche dei partecipanti alle attività formative. Sono altresì ammessi gli occupati e i lavoratori sospesi dall’attività lavorativa, beneficiari di una prestazione a sostegno del reddito. Sono esclusi dal presente Avviso:

– i lavoratori dipendenti da amministrazioni pubbliche (sia di Enti e Amministrazioni Centrali dello Stato, sia di Amministrazioni e Enti locali) di cui all’art. 1, comma 2, del D.lgs. 165/2001 “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni Pubbliche”;

– i lavoratori con contratto di somministrazione, ai sensi del Capo IV, art. 30 del D.lgs. 81/2015;

– i lavoratori con contratto di apprendistato professionalizzante (art. 44 del D.lgs. 81/2015) per la sola formazione di base e trasversale prevista nei corsi dell’offerta formativa pubblica regionale per questa tipologia contrattuale;

– i lavoratori inseriti in azienda con un tirocinio ai sensi della Legge 99/2013;

– gli agenti di commercio plurimandatari che lavorano a provvigione.

Contributo finanziario

 

Per la quota di finanziamento a valere sul PR FSE+ le risorse finanziarie destinate nel presente Avviso ammontano complessivamente a euro 3.000.000,00 (suddivise in euro 950.000,00 nell’esercizio 2024, euro 950.000,00 nell’esercizio 2025, euro 950.000,00 nell’esercizio 2026 ed euro 150.000,00 nell’esercizio 2027).

 

Ciascuna impresa a partecipazione pubblica può usufruire, nell’ambito del limite di cui sopra e dell’Avviso in argomento, di un contributo, per l’intero periodo di validità dell’Avviso, pari al massimo a euro 120.000,00 sommando le iniziative aziendali e quelle interaziendali. Gli importi indicati vengono calcolati quali sommatoria del valore dei progetti approvati a favore della singola impresa (progetti aziendali) e della quota assegnata a ciascuna impresa nell’ambito di progetti interaziendali, prendendo a riferimento l’importo identificato quale aiuto “de minimis” concesso. Detti importi vengono eventualmente rettificati a seguito della definizione dell’importo effettivamente ammesso ed erogato.

 

attività formative finanziabili possono comprendere:

• attività teoriche svolte con sistemi che utilizzino metodologie in presenza;

• attività teoriche svolte in FAD sincrona/asincrona (vedi art. 17 “Organizzazione ed erogazione di attività formativa a distanza (FAD)”) nella percentuale massima del 30% delle ore totali di teoria previste a progetto;

• attività pratiche effettuate al di fuori della produzione;

• attività pratiche di stage, per le sole “figure regolamentate.

Scadenza

 

 

La presentazione dei progetti e delle relative richieste di finanziamento, secondo le procedure definite agli artt. 10 e 11, può avvenire dal giorno successivo di pubblicazione del presente Avviso sul sito internet della Regione autonoma Valle d’Aosta fino alle ore 12,00 del 31 dicembre 2026.

Ulteriori informazioni AVVISO 23AF aggiornato PD 116 del 12 gennaio 2024.pdf (regione.vda.it)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles