Affrontare le interazioni tumore-ospite poco comprese per migliorare il trattamento incentrato sul sistema immunitario e gli interventi di assistenza nei pazienti oncologici infantili, adolescenti, adulti e anziani.

14 Febbraio 2023
Titolo HORIZON-MISS-2023-CANCER-01-01

 Addressing poorly-understood tumour-host interactions to enhance immune system-centred treatment and care interventions in childhood, adolescent, adult and elderly cancer patients.

Affrontare le interazioni tumore-ospite poco comprese per migliorare il trattamento incentrato sul sistema immunitario e gli interventi di assistenza nei pazienti oncologici infantili, adolescenti, adulti e anziani.

Ente finanziatore Commissione europea

Programma Horizon Europe

Settore di riferimento Salute
Obiettivi ed impatto attesi Le proposte relative a questo argomento devono mirare a fornire risultati che siano diretti e personalizzati e che contribuiscano a tutti i seguenti risultati attesi:

 

I ricercatori e gli operatori sanitari comprendono i processi tumore-ospite che stimolano lo sviluppo e la progressione del cancro nei pazienti e come questo costituisca la base per la futura progettazione e ottimizzazione di interventi di trattamento o cura per i tumori poco compresi e i loro sottotipi, anche nei bambini, negli adolescenti, negli adulti e negli anziani.

Ricercatori, innovatori e professionisti di diverse discipline e settori garantiscono l’accessibilità e la riutilizzabilità dei loro dati, modelli, strumenti e tecnologie per supportare la piattaforma UNCAN.eu, attualmente in preparazione.

I responsabili delle politiche sanitarie sono consapevoli che una migliore comprensione delle interazioni tumore-ospite nei pazienti affetti da cancro consentirebbe di co-progettare l’innovazione in materia di cancro e le politiche sanitarie negli Stati membri, nei Paesi associati e al di fuori di essi, comprese quelle volte a fornire cure e soluzioni di assistenza per e con i pazienti affetti da cancro.

 

Questo argomento contribuirà al raggiungimento dell’obiettivo della Missione di comprendere meglio il cancro studiando le interazioni tumore-ospite alla base dello sviluppo e della progressione del cancro, anche nella malattia avanzata localizzata o metastatica. L’attenzione dovrebbe essere rivolta ai tumori poco conosciuti e ai loro sottotipi nei bambini, negli adolescenti, negli adulti e negli anziani.

 

Nonostante gli importanti progressi e i recenti successi ottenuti, ad esempio con interventi terapeutici incentrati sul sistema immunitario, la comprensione delle interazioni tumore-ospite nei pazienti oncologici rimane incompleta. Le sfide includono l’individuazione dei pazienti che traggono beneficio dagli interventi o che rischiano di subire effetti collaterali potenzialmente debilitanti, oltre a garantire l’accessibilità economica degli interventi in tutta Europa, in tutte le fasce d’età. Ciò richiede una nuova dimensione e un nuovo livello di investimenti nella ricerca innovativa al fine di intercettare la malattia. È inoltre necessario investire in progetti di ricerca ad alto rischio e ad alto rendimento per fornire una prova di concetto di nuovi approcci potenzialmente dirompenti. Questi approcci comprendono il monitoraggio del trattamento e della progressione della malattia e la rivelazione dei percorsi patologici, ad esempio attraverso tecnologie di tomografia a singola cellula, modelli patologici innovativi, tecnologie di imaging avanzate o intelligenza artificiale e apprendimento automatico.

 

Le proposte devono riguardare tutti i seguenti aspetti:

 

·      Ottenere una comprensione sistematica dei processi alla base delle interazioni tumore-ospite in tumori poco conosciuti e nei loro sottotipi in pazienti oncologici infantili, adolescenti, adulti e anziani.

·      I candidati devono tenere conto degli aspetti sociali, etnici, culturali e di genere, con particolare attenzione alla transizione da uno stato di salute all’inizio e alla progressione del cancro, compresa la malattia avanzata localizzata o metastatica (se pertinente), utilizzando qualsiasi modello di malattia pertinente in silico, in vitro, in vivo, ex vivo, preclinico o clinico, nonché strumenti e tecnologie computazionali, di simulazione e di visualizzazione, ove opportuno.

·      Combinare conoscenze e dati di alta qualità provenienti da studi biomedici e clinici e da dati reali, utilizzando strumenti e tecnologie digitali avanzati come la modellazione computerizzata e l’intelligenza artificiale, con l’obiettivo di comprendere le interazioni tumore-ospite rilevanti e il loro impatto sul trattamento e sulle soluzioni assistenziali per i pazienti oncologici.

·      Dimostrare l’accesso e l’utilizzo di molteplici banche dati complete nell’ambito della ricerca sanitaria e non solo. Le proposte devono basarsi su coorti longitudinali di pazienti stratificate e annotate clinicamente, studi caso-controllo, biobanche, registri e molte altre iniziative, utilizzare strumenti digitali e di altro tipo all’avanguardia per l’analisi e la modellazione dei dati, ove possibile.

Sulla base dei risultati ottenuti, proporre nuovi interventi di cura o assistenza o tecnologie sanitarie socialmente accettabili ed economicamente accessibili da introdurre nei sistemi sanitari nelle aree di cura o assistenza, utilizzando approcci che coinvolgano l’utente finale con modelli di ricerca partecipativa.

Questo argomento richiede il contributo effettivo delle discipline SSH e il coinvolgimento di esperti SSH, istituzioni e l’inclusione di competenze SSH pertinenti, al fine di produrre effetti significativi e significativi che rafforzino l’impatto sociale delle attività di ricerca correlate.

 

Criteri di eleggibilità Le condizioni sono descritte nell’Allegato generale B.

Per essere ammissibili, i richiedenti (beneficiari ed enti affiliati) devono:

-essere soggetti giuridici (enti pubblici o privati) avere sede in uno dei Paesi ammissibili, ovvero Stati membri dell’UE (compresi i Paesi e territori d’oltremare (PTOM)) Paesi non UE:

– Paesi SEE elencati e Paesi associati o Paesi che hanno in corso negoziati per un accordo di associazione e in cui l’accordo entra in vigore prima della firma della sovvenzione (elenco dei Paesi partecipanti)

I beneficiari e gli enti affiliati devono iscriversi al Registro dei partecipanti – prima di presentare la proposta – e dovranno essere convalidati dal Servizio centrale di convalida (REA Validation). Per la convalida, sarà loro richiesto di caricare documenti che dimostrino lo status giuridico e l’origine.

 

Criteri di aggiudicazione

·      I criteri sono descritti nell’Allegato generale D.

·      Si applicano le seguenti eccezioni: Le soglie per ciascun criterio saranno 4 (eccellenza), 4 (impatto) e 3 (attuazione). La soglia cumulativa sarà di 12.

Procedura

·      La procedura è descritta nell’Allegato generale F.

·      Si applicano le seguenti eccezioni: al fine di garantire un portafoglio di progetti Cancer Mission equilibrato e di raggiungere l’obiettivo della Missione, le sovvenzioni saranno assegnate alle domande non solo in ordine di classifica, ma anche ad almeno una domanda che affronti in modo completo il cancro nei bambini, negli adolescenti o nei giovani adulti (intendendo con questo termine le persone di età compresa tra la nascita e i 24 anni), a condizione che la domanda raggiunga tutte le soglie.

·      Il limite di pagine per le candidature è di 70 pagine.

 

Contributo finanziario

 

Contributo UE previsto per progetto

La Commissione stima che un contributo UE compreso tra 7,00 e 12,00 milioni di euro consentirebbe di affrontare adeguatamente questi risultati. Tuttavia, ciò non preclude la presentazione e la selezione di una proposta che richieda importi diversi.

Budget indicativo

Il budget totale indicativo per il tema è di 36,68 milioni di euro.

Tipo di azione; Azioni di ricerca e innovazione

Scadenza

 

12 Aprile 2023
Ulteriori informazioni wp-12-missions_horizon-2023-2024_en.pdf (europa.eu)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputata al Parlamento europeo, membro non iscritto.

disclaimer:

Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles