APPRENDISTATO PER IL DIPLOMA DI SCUOLA SUPERIORE: AVVISO PER L’INDIVIDUAZIONE E LA GESTIONE DELL’OFFERTA FORMATIVA PUBBLICA

14 Dicembre 2022
Titolo APPRENDISTATO PER IL DIPLOMA DI SCUOLA SUPERIORE: AVVISO PER L’INDIVIDUAZIONE E LA GESTIONE DELL’OFFERTA FORMATIVA PUBBLICA
Ente finanziatore Regione Piemonte

Unione europea

POR Piemonte

FSE 2014/2020

Settore di riferimento Formazione
Obiettivi ed impatto attesi Sono oggetto di contributo pubblico  della presente misura gli interventi di personalizzazione relativi alla co-progettazione e tutoraggio dei percorsi formativi che prevedono una modalità didattica realizzata mediante una parte di formazione svolta presso la scuola e una parte di formazione svolta in impresa, grazie alla progettazione congiunta del percorso e l’individuazione di adeguate forme di coordinamento tra istituzione scolastica e datore di lavoro nonché all’utilizzo di un sistema di tutoring integrato, in tutte le fasi del percorso formativo.

 

Sono oggetto di contributo pubblico gli interventi che prevedono: – una modalità didattica che alterni scuola e lavoro, anticipando e favorendo l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro;

– una progettazione congiunta del percorso, tra istituzione scolastica e datore di lavoro, che tenga conto dei rispettivi fabbisogni formativi e professionali;

– la realizzazione del percorso mediante una parte di formazione esterna (presso l’istituzione scolastica) e una parte di formazione interna (presso il datore di lavoro) che tenga conto delle competenze tecniche e professionali dell’apprendista, da correlare agli apprendimenti ordinamentali dell’istituzione scolastica, e che possono essere acquisiti in impresa;

– l’individuazione di adeguate forme di coordinamento, tra istituzione scolastica e datore di lavoro, e l’utilizzo di un sistema di tutoring integrato, in tutte le fasi del percorso formativo, anche ai fini della valutazione dei risultati di apprendimento;

– la possibilità di definire, nelle istituzioni scolastiche coinvolte, un modello di placement rivolto agli studenti, a supporto dell’occupabilità dei giovani

 

Eestinatari della misura sono i giovani di età compresa tra i 15 e fino al compimento dei 25 anni, assunti con contratto di apprendistato ai sensi dell’art. 43 del D. Lgs. n. 81/2015 presso unità locali situate anche al di fuori del territorio regionale, in possesso dei seguenti requisiti, a seconda della tipologia del titolo di studio da conseguire:

Criteri di eleggibilità Sono ammissibili, in qualità di soggetti proponenti, le istituzioni scolastiche statali con sede legale o didattica in Piemonte che intendono avviare i percorsi oggetto dell’Avviso nell’ambito del contratto di apprendistato.

Al fine di adottare adeguate forme di coordinamento e metodologie didattiche e amministrative efficaci, le istituzioni scolastiche aventi titolo possono costituirsi in reti di scopo1 (per tipologia di istituto, e/o settore, e/o indirizzo, ecc.).

A seguito dell’inserimento nell’offerta formativa pubblica , tali soggetti divengono beneficiari ai sensi dell’art. 2, paragrafo 10, del Regolamento (UE) 1303/2013 ss.mm.ii

Contributo finanziario

 

Le risorse destinate all’attuazione del presente Avviso pubblico, per il periodo 2019-2022, ammontano complessivamente ad € 1.500.000,00 a valere sul POR FSE 2014-2020, Asse 1, Ob. 2.

Ai fini della gestione delle attività di co-progettazione e tutoraggio dei percorsi si utilizza l’unità di costo standard (UCS) relativa alle attività individuali, del valore di € 40,00 ora/allievo, definita con la Determinazione n. 837 del 22/11/2016.

Scadenza

 

Bando a sportello

La domanda, che si compone di una prima parte che identifica il soggetto proponente, di una scheda per ogni sede didattica e di una scheda che prevede la descrizione della proposta progettuale deve essere predisposta mediante l’utilizzo dell’apposito modulo (vedi testo procedura)  e trasmessa secondo le modalità indicate alla sezione 3.1. dell’Avviso pubblico, in qualsiasi momento.

 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTI PER L’ATTIVAZIONE DI PERCORSI FORMATIVI:

La domanda deve essere predisposta e trasmessa mediante la procedura informatica  Flaidom secondo le modalità di cui alla sezione 4.1 dell’Avviso pubblico. La domanda di contributi deve essere trasmessa dal 25 agosto al 15 settembre e successivamente tra ottobre e aprile nei primi 10 giorni di ogni mese.

Ulteriori informazioni Avviso Diploma_31_7_2019 (regione.piemonte.it)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputata al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles