Assistenza tecnica per la preparazione dei SIP CLIMA – progetti strategici integrati TOPIC ID: LIFE-2023-TA-PP-CLIMA-SIP

28 Aprile 2023
Titolo Technical Assistance preparation of CLIMA SIPs – Strategic Integrated Projects

Assistenza tecnica per la  preparazione dei SIP CLIMA – progetti strategici integrati

TOPIC ID: LIFE-2023-TA-PP-CLIMA-SIP

Ente finanziatore Commissione europea

Programma Life

Settore di riferimento Ambiente
Obiettivi ed impatto attesi I progetti SIP ENV  sono finalizzati all’attuazione di:

– Piani d’azione nazionali o regionali per l’economia circolare, strategie, tabelle di marcia o simili – Piani nazionali e regionali di gestione dei rifiuti (WMP) ai sensi dell’articolo 28 della direttiva quadro sui rifiuti e/o programmi di prevenzione dei rifiuti come richiesto dall’articolo 29 della direttiva quadro sui rifiuti;

– Piani di gestione dei bacini idrografici (RBMP) ai sensi dell’Allegato VII della Direttiva Quadro sulle Acque, Piani di Gestione del Rischio Alluvioni (FRMP) ai sensi della Direttiva Alluvioni, Strategie Marine ai sensi della Direttiva Quadro sulla Strategia Marina;

– Piani per la qualità dell’aria ai sensi della Direttiva sulla Qualità dell’Aria Ambientale o Programmi Nazionali di Controllo dell’Inquinamento Aereo (NAPCP) ai sensi della Direttiva sui Limiti di Emissione Nazionale su vasta scala territoriale con il coinvolgimento di tutte le parti interessate  e includono un meccanismo di coordinamento per il finanziamento delle misure complementari necessarie per la piena attuazione del piano o della strategia mirati. Pertanto, l’obiettivo principale del progetto TA-PP è la presentazione di una proposta completa per un SIP ENV. La proposta di SIP ENV preparata nell’ambito del progetto TA-PP deve essere di buona qualità e deve essere ammissibile al finanziamento LIFE. Se la mancata presentazione di una proposta di SIP ENV ammissibile e di qualità è dovuta a scarso rendimento, negligenza o errore del beneficiario del progetto TA-PP, l’autorità concedente si riserva il diritto di recuperare qualsiasi prefinanziamento e di dichiarare non ammissibili tutti i costi del progetto TA-PP. Il beneficiario coordinatore deve presentare una proposta ENV SIP completa nell’ambito di un bando LIFE dedicato all’ENV SIP prima della fine del progetto TA-PP.

 

Si tenga presente che il processo di presentazione di un SIP ENV consiste in due fasi – nota concettuale e proposta completa. I richiedenti devono assicurarsi che il piano o la strategia in questione siano ammissibili per un SIP ENV. Si noti che, tra l’altro, il piano o la strategia devono essere adottati entro la data di presentazione della proposta completa per il SIP ENV, che per impostazione predefinita sarà prima della data di conclusione del progetto di assistenza tecnica.

 

Ambito – Attività finanziabili L’obiettivo generale di un progetto TA-PP-ENV-SIP è la stesura di una proposta di SIP, quindi tutte le attività devono contribuire a questo obiettivo. Come principio generale, tutte le attività incluse nel progetto di assistenza tecnica devono essere nuove e aggiuntive rispetto al lavoro intrapreso dal richiedente prima del progetto. In generale, e tra le altre cose, le attività:

– non devono essere di ricerca;

– non devono includere responsabilità statutarie dell’autorità competente;

– devono essere completate entro la durata del progetto;

– devono essere chiaramente correlate agli obiettivi del progetto e al SIP corrispondente.

 

Le attività possono comprendere (non si tratta di un elenco esaustivo) :

– assunzione di nuovo personale e formazione per la stesura di una proposta di SIP;

– contrattazione di assistenza esterna per la stesura di una proposta di SIP;

– raccolta di informazioni per la preparazione di una proposta di SIP (ad esempio sulle fonti di finanziamento);

– lavoro di rete, consultazione e coordinamento per la preparazione e la stesura del SIP;

– coordinamento con gli stakeholder da coinvolgere nel Progetto Integrato Strategico;

– sviluppo di piani di finanziamento laddove tali piani non siano già parte della strategia o del piano mirato;

– mappatura delle azioni complementari al SIP e delle loro potenziali fonti di finanziamento;

– stesura della proposta completa di SIP o della nota concettuale e della proposta completa stessa.

 

Impatto previsto

Una proposta per un progetto di assistenza tecnica dovrebbe sostenere il richiedente durante la preparazione di una proposta di SIP ammissibile di buona qualità e mirata a una strategia o a un piano ammissibile. Le proposte devono inoltre dimostrare che l’azione proposta è di interesse per l’Unione europea, in quanto contribuisce al raggiungimento di uno degli obiettivi generali del programma LIFE definiti nell’articolo 3 del regolamento LIFE.

Criteri di eleggibilità Per essere ammissibili, i richiedenti (beneficiari ed enti affiliati) devono:

 essere persone giuridiche (enti pubblici o privati)

 essere stabiliti in uno dei Paesi ammissibili, ossia:

 Stati membri dell’UE (compresi i Paesi e territori d’oltremare (PTOM))

 Paesi non UE:

 Paesi SEE elencati e Paesi associati al Programma LIFE

o paesi che sono in trattative in corso per un accordo di associazione

di associazione e in cui l’accordo entra in vigore prima della firma del  (elenco dei Paesi partecipanti)

 il coordinatore deve essere stabilito in un Paese ammissibile.

I beneficiari e gli enti affiliati devono registrarsi nel Registro dei Partecipanti – prima di

prima di presentare la proposta, e dovranno essere convalidati dal Servizio Centrale di Convalida (REA).

Per la convalida, sarà richiesto loro di caricare documenti che dimostrino lo status giuridico e l’origine.

Altre entità possono partecipare in altri ruoli del consorzio, come partner associati,subappaltatori, terze parti che forniscono contributi in natura, ecc.

Contributo finanziario

 

Tasso di finanziamento Progetto di assistenza tecnica (TA PP) — tasso di finanziamento max. 60%

bilancio previsto per la call  400 000  EUR

Contributo massimo dell’UE 70 000 EUR

 

I parametri della sovvenzione (importo massimo della sovvenzione, tasso di finanziamento, costi ammissibili totali, ecc.) saranno fissati nella convenzione di sovvenzione (scheda tecnica, punto 3 e art 5).

 

La sovvenzione concessa può essere inferiore all’importo richiesto. La sovvenzione sarà una sovvenzione mista basata sul bilancio (costi effettivi, con costi unitari ed elementi forfettari). Ciò significa che rimborserà SOLO alcuni tipi di costi (costi ammissibili) e costi che sono stati effettivamente sostenuti per il tuo progetto (NON i costi preventivati). Per i costi unitari e i tassi forfettari, è possibile addebitare gli importi calcolati come spiegato nella convenzione di sovvenzione (cfr. articolo 6 e allegati 2 e 2a). I costi saranno rimborsati al tasso di finanziamento fissato nella convenzione di sovvenzione (max. 60%).

Scadenza

 

07 Settembre 2023 17:00:00 Brussels time
Ulteriori informazioni call-fiche_life-2023-ta-pp_en.pdf (europa.eu)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

 

 

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles