Bando campagna 2024

30 Aprile 2024
Titolo
PSR 2024-2022, Op. 12.2.1 Disposizioni attuative del bando – campagna 2024
Ente finanziatore REGIONE PIEMONTE
Obiettivi ed impatto attesi  L’obiettivo dell’Operazione è quello di compensare i costi aggiuntivi e i mancati redditi che interessano le superfici forestali ricadenti nei siti della Rete Natura 2000, derivanti dell’applicazione delle Direttive “Habitat” e “Uccelli” in Regione Piemonte. L’Operazione è volta a soddisfare il fabbisogno F11 “Sostenere il ripristino, il mantenimento e il miglioramento della biodiversità naturale e agraria e del paesaggio” e concorre agli obiettivi trasversali “innovazione” (introduzione di una nuova forma di intervento pubblico a sostegno del rispetto di norme di carattere vincolistico), “ambiente” (sostegno di pratiche favorevoli al ripristino, al mantenimento e all’incremento della biodiversità contribuendo a una gestione efficace dei siti della rete Natura 2000) e “cambiamento climatico” (sostegno di pratiche di riduzione dei prelievi legnosi che concorrono all’adattamento al cambiamento climatico e alla mitigazione dei suoi effetti).
Criteri di eleggibilità Possono beneficiare del sostegno le persone fisiche o giuridiche che sostengono maggiori costi o percepiscono minori redditi in conseguenza dell’attuazione delle Direttive “Habitat” e “Uccelli” in Regione Piemonte; pertanto i beneficiari sono i proprietari e/o i gestori di foreste private e/o pubbliche, singoli o associati. Possono presentare domanda di sostegno esclusivamente coloro che hanno partecipato alla fase di preadesione di cui alla DD 108/A1614A del 27/02/2024. Ogni richiedente può presentare, singolarmente o come membro capofila di una forma associata, una sola domanda, che può contemplare superfici forestali ricadenti in più Siti della Rete Natura 2000, a condizione che le relative particelle catastali siano state preventivamente comunicate in fase di pre-adesione. Lo stesso richiedente può comparire come membro non capofila in altre domande, purché su superfici diverse. Sono esclusi dai beneficiari: la Regione Piemonte, lo Stato e i Soggetti da questi controllati, salvo gli Enti di gestione delle aree protette e della rete Natura 2000. Con il termine di “gestori” si intendono le persone fisiche o i soggetti di qualunque forma giuridicamente valida che, al momento della presentazione della domanda di adesione, abbiano la completa disponibilità delle superfici inserite in domanda, fermo restando che tale disponibilità deve far data dal 1° gennaio 2024, momento di inizio degli impegni della corrente campagna. Sono considerati gestori:—-

·       gli affittuari;

·       altri soggetti che in base ad atti pubblici,

·       convenzioni o contratti scritti già esistenti o stipulati ai fini dell’ammissione al presente bando, abbiano la titolarità giuridica ad assumere gli impegni e a compiere le azioni conseguenti a tale assunzione, avendo la piena disponibilità delle superfici inserite in domanda;

·       soggetti gestori delle aree protette aventi la piena disponibilità delle superfici inserite in domanda;

·       soggetti gestori della rete Natura 2000 aventi la piena disponibilità delle superfici inserite in domanda;

·       altre possibili forme giuridicamente valide di gestione associata (associazioni, consorzi, ecc.) ammissibili al sostegno se hanno la completa disponibilità delle superfici inserite in domanda, almeno per il periodo degli impegni assunti con l’adesione alla presente Operazione già esistenti al momento della presentazione della domanda di sostegno.

 

 

Nel fascicolo aziendale dovrà essere presente l’atto di costituzione, pubblico o privato, registrato nelle forme previste dalla legge; I contratti di affitto o di comodato d’uso tra i proprietari delle superfici già in essere al momento della presentazione della domanda devono essere registrati a norma di legge e la loro durata deve essere valida al momento della presentazione della domanda.

Se la scadenza è prevista durante il periodo di impegno, i contratti possono:

·       essere rinnovati con lo stesso affittuario o comodatario,

·       OPPURE essere rinnovati con un nuovo affittuario o comodatario, che subentra a quello precedente nell’assunzione degli impegni previsti dall’adesione alla presente Operazione.

·       In assenza di rinnovo, il proprietario può subentrare nell’assunzione degli impegni. In caso di variazione del beneficiario, l’eventuale diminuzione dei punteggi assegnati in base ai criteri di selezione non deve far scendere la domanda sotto il punteggio minimo (10 punti), né collocarla nella parte non finanziabile della graduatoria, pena l’esclusione. In assenza di idonei subentranti negli impegni, il sostegno verrà revocato e, nel caso fossero già stati erogati anticipi del premio, verranno avviate le procedure per il recupero delle somme versate maggiorate degli interessi di legge

Contributo finanziario

 

Nell’ambito delle risorse assegnate con la D.G.R. n. 35-8239 del 26/02/2024 la dotazione finanziaria prevista per l’attuazione del presente bando (Misura 12, Azione 2, Operazione 1) è fissata in euro 1.661.147,62, di spesa pubblica di cui euro 1.500.000 quali risorse assegnate relativamente all’anno 2024 e euro 161.147,63 relativi alle economie derivanti dalle Campagne 2017-2021 bando operazione 12.2.1
Scadenza

 

L’attuazione dell’Operazione 12.2.1 – campagna 2024 avviene in due fasi: 1) presentazione della domanda di pre-adesione, entro le ore 23:59:59 del 29/03/2024 (DD 108/A1614A del 27/02/2024);

2) solo i richiedenti che hanno aderito alla fase di pre-adesione potranno presentare domanda di sostegno e pagamento, secondo le modalità stabilite dal presente bando. Potranno essere inserite solo le particelle comunicate in fase di pre-adesione.

 

Le domande di sostegno e pagamento a valere sul presente bando potranno essere presentate fino alle ore 23:59:59 del giorno 15 maggio 2024 (fatte salve successive scadenze stabilite dallo Stato Italiano in applicazione del Regolamento di esecuzione (UE) n 2021/540).

 

DESCRIZIONE DEL TIPO DI SOSTEGNO

Erogazione di un premio annuale per ettaro di superficie forestale ritenuta ammissibile. I termini per il rispetto degli impegni iniziano il 1° gennaio 2024 e si concludono il 31 dicembre 2024.

Ulteriori informazioni PSR 2024-2022, Op. 12.2.1 Disposizioni attuative del bando – campagna 2024 | Bandi Regione Piemonte

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo

 

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles