Bando Dote Sport anno sportivo 2022/2023

28 Febbraio 2023
Titolo Bando Dote Sport anno sportivo 2022/2023
Ente finanziatore Regione Lombardia
Obiettivi ed impatto attesi Il bando Dote Sport 2022 (anno sportivo 2022/2023), sostiene i nuclei familiari in condizioni economiche meno favorevoli ad avvicinare i figli minori allo sport. Per Regione Lombardia lo sport rappresenta un importante fattore di sviluppo psico-fisico e di promozione di un corretto stile di vita per i bambini e i ragazzi, e contribuisce alla formazione della personalità e all’educazione alla socialità.
Criteri di eleggibilità Possono accedere alla Dote Sport 2022 le famiglie in possesso dei seguenti requisiti: a) residenza continuativa da almeno 5 anni in Lombardia, alla data di chiusura del Bando (22/03/2023), di almeno uno dei genitori, o del tutore/genitore affidatario con cui il minore convive; b) età del minore compresa tra 6 e 17 anni compiuti o da compiere entro il 31/12/2023; c) Attestazione ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente)1 ordinario o minorenni (se il nucleo familiare è composto da un solo genitore e un minore), richiesta a partire dal 1° gennaio 2023 e in corso di validità al momento della presentazione della domanda, con valore non superiore a 20.000,00 euro o non superiore a 30.000,00 euro se nel nucleo familiare è presente un minore disabile; d) iscrizione del minore a corsi o attività sportive svolti sul territorio lombardo nell’anno sportivo 2022/2023 che:

▪ abbiano un costo di iscrizione compreso tra 100,00 e 600,00 euro;

▪ abbiano una durata continuativa di almeno sei mesi;

▪ siano tenuti da:

– associazioni o società sportive dilettantistiche iscritte al Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche (di seguito anche “Registro”) alla data del 16/01/2023; oppure

– società in house di Enti Locali lombardi che gestiscono impianti sportivi.

Contributo finanziario

 

La dotazione finanziaria del presente bando è pari a euro 2.000.000,00 ripartiti come da tabella che segue per ambiti territoriali corrispondenti alle province lombarde, alla Città Metropolitana di Milano e, in funzione della sua specificità, al Comune di Milano, in base al numero di minori residenti nella fascia d’età 6/17 anni. È prevista una quota del 10 (dieci) per cento riservata alle famiglie con minori disabili. La disabilità del minore deve essere formalmente riconosciuta attraverso apposita certificazione in corso di validità alla data di presentazione della domanda.

Sono ammissibili esclusivamente le spese sostenute dalle famiglie per l’iscrizione a corsi/attività sportive nell’anno sportivo 2022/2023, della durata continuativa di almeno sei mesi e costo compreso tra 100,00 e 600,00 euro.

Sono quindi escluse le spese per certificati medici, attrezzatura sportiva, attività sanitarie e riabilitative anche svolte in centri sportivi, trasporti ecc. Il contributo concedibile per ogni Dote è pari a 100 euro.

Ciascuna famiglia potrà richiedere una sola Dote, con le seguenti eccezioni:

• le famiglie con almeno tre figli minori (famiglie numerose) possono richiedere due doti;

• per le famiglie che hanno un minore con disabilità non ci sono limiti alle doti richiedibili.

Il nucleo familiare di riferimento è quello per il quale l’INPS emette la certificazione ISEE. Le famiglie che possono richiedere più di una Dote dovranno presentare una sola domanda di contributo, all’interno della quale dovranno selezionare i figli per i quali è richiesta la Dote.

 

Scadenza

 

Domande dal: 20/02/2023 , ore 10:00

 

Scade il: 22/03/2023 , ore 16:00

Ulteriori informazioni 8a5b205a8607c77501860c8f4eec5597 (regione.lombardia.it)

 

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles