Bando per la concessione di contributi per l’internazionalizzazione delle PMI pavesi – 2023

15 Settembre 2023
Ente finanziatore Lombardia

Camera di commercio di Pavia

Obiettivi ed impatto attesi Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pavia – nell’ambito delle competenze attribuite dalla legge 580/93 e ss.mm.ii e in linea con l’obiettivo “Sostenere la competitività del sistema imprenditoriale”, individuato nella Relazione Previsionale Programmatica per l’anno 2023 approvata dal Commissario Straordinario dell’Ente camerale con determinazione n. 62 del 14.11.2022 – intende rafforzare la capacità delle imprese di operare sui mercati internazionali, assistendole nell’individuazione di nuove opportunità di business nei mercati già serviti e nello scouting di nuovi o primi mercati di sbocco.

Nello specifico, con il presente bando si intende rispondere ai seguenti obiettivi:

· sostenere la promozione delle micro, piccole e medie imprese pavesi all’estero, incentivandone la partecipazione a fiere internazionali;

· favorire il ricorso a servizi o soluzioni finalizzate ad avviare o rafforzare la presenza all’estero delle imprese pavesi, attraverso attività di analisi e orientamento specialistico;

· incrementare la consapevolezza e l’utilizzo delle possibili soluzioni offerte dal digitale a sostegno dell’export da parte delle imprese, in particolare lo sviluppo di iniziative di promozione e commercializzazione digitale

Criteri di eleggibilità Possono presentare domanda per ottenere le agevolazioni previste dal presente bando le micro, piccole e medie imprese (MPMI), così come definite dall’allegato 1 al Reg. Ue n. 651/2014, in possesso dei seguenti requisiti:

1. avere sede legale e/o operativa, iscritta e attiva al Registro Imprese della Camera di Commercio di Pavia alla data di avvio dell’intervento oggetto di richiesta di contributo;

2. essere in regola con il pagamento del diritto annuale ;

3. non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o nelle condizioni previste dal D.Lgs. n. 14/2019 (Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza) come modificato dal D.Lgs. n. 83/2022 o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;

4. ai sensi dell’art. 4, comma 6, del D.L. 95 del 6 luglio 2012, convertito nella L. 7 agosto 2012, n. 135, non avere forniture di servizi in essere con la Camera di Commercio Pavia;

5. avere assolto agli obblighi contributivi ed essere in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro di cui al D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81, e successive modificazioni e integrazioni. In fase di liquidazione di contributo l’Ufficio istruttore della Camera di Commercio di Pavia verificherà che le imprese abbiano assolto gli obblighi contributivi e in caso di mancato assolvimento procederanno a versare il contributo a copertura della quota contributiva dovuta;

6. non avere ottenuto altre agevolazioni di qualsiasi natura a valere sulle medesime spese oggetto di richiesta di contributo

Contributo finanziario

 

La dotazione del presente Bando è di € 100.929,94 (Determinazione del Commissario Straordinario n. 47 del 01.08.2023)

 

L’intervento camerale disciplinato dal presente bando prevede l’assegnazione di un contributo, concesso a fondo perduto, a copertura del 50% delle spese ammissibili sostenute per la realizzazione di uno o più degli interventi di cui alle lettere a), b) e c) dell’articolo precedente (al netto di IVA). L’agevolazione concedibile non potrà in ogni caso superare l’importo massimo di € 5.000,00. L’importo totale ritenuto ammissibile all’agevolazione, per gli interventi realizzati, non può essere inferiore a € 1.000,00 (contributo minimo € 500,00). I voucher sono concessi alla singola impresa che presenta domanda di contributo. Ogni impresa può presentare una sola richiesta di contributo. In caso di eventuale presentazione di più domande è tenuta in considerazione solo l’ultima domanda presentata in ordine cronologico.

Scadenza

 

ore 12.00 del 31.12.2023.
Ulteriori informazioni Bando Internazionalizzazione 2023.pdf (camcom.it)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles