BASTA ANIMALI NEI CIRCHI: FIRMA LA PETIZIONE

15 Marzo 2024

Il 18 agosto 2024 è un giorno che tutti gli amanti degli animali dovrebbero segnare sul calendario. Entro tale data si deciderà, infatti, il destino dei circa 2000 animali che sono ancora costretti a esibirsi nei circhi italiani.

Ci troviamo di fronte a un bivio: o la Legge delega n. 106 del 2022 sul “superamento dell’uso degli animali nei circhi e negli spettacoli viaggianti” decadrà senza entrare in vigore, o diverrà finalmente realtà grazie a una legge attuativa.

Del resto, il volere popolare è chiarissimo: il 76% degli italiani è contrario all’impiego degli animali nei circhi, senza differenze significative di età, provenienza geografica e orientamento politico. Il 79% si è dichiarato favorevole a destinare i fondi pubblici attualmente devoluti anche ai circhi con animali a quelli che, invece, non ne prevedono lo sfruttamento. Mentre il 45% degli intervistati ha rivelato di non andare al circo da oltre dieci anni, l’80% ha detto di essere favorevole all’idea di assistere a spettacoli senza animali.

Nonostante i numeri siano inequivocabili, il governo continua a non pronunciarsi su questo tema. Ecco perché la LAV ha organizzato una raccolta firme per presentare al Parlamento, alla Premier Meloni e al Ministro della Cultura Sangiuliano una petizione per smuovere la maggioranza a rendere operativa una legge voluta dalla stragrande maggioranza degli italiani.

❗Se anche tu vuoi fare sentire la TUA voce, clicca qui per conoscere la data e il luogo del tavolo informativo nella tua città: https://www.lav.it/circhi-senza-animali

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles