Contratto di sviluppo “Rinnovabili e batterie

28 Novembre 2022
Titolo Contratto di sviluppo “Rinnovabili e batterie
Ente finanziatore Commissione europea

Ministero dello sviluppo economico

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Settore di riferimento Impresa e Industria
Obiettivi ed impatto attesi Lo strumento sostiene i  contratti di sviluppo che rappresentano, nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, uno degli strumenti di politica industriale più rilevanti per  rafforzare il tessuto produttivo del Paese in termini di innovazione, trasformazione tecnologica e sostenibilità ambientale.

Si tratta di uno strumento agevolativo a sostegno di programmi di investimento produttivi di grandi dimensioni, finalizzati alla promozione e sviluppo dei settori produttivi connessi alle tecnologie per la generazione di energia da fonti rinnovabili, con particolare riferimento a moduli fotovoltaici innovativi e aerogeneratori di nuova generazione, taglia medio-grande, e per l’accumulo elettrochimico.

Possono essere finanziati anche progetti di ricerca, sviluppo e innovazione, strettamente connessi e funzionali tra di loro.

Nel rispetto degli obiettivi fissati dal Regolamento (UE) 2021/241 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 12 febbraio 2021, che ha istituito il dispositivo per la ripresa e la resilienza, fornisce le direttive necessarie a consentire l’attuazione dell’Investimento 5.1 “Rinnovabili e batterie” del PNRR, finalizzato a promuovere lo sviluppo in Italia dei settori produttivi connessi alle tecnologie per la generazione di energia da fonti rinnovabili, con particolare riferimento a moduli fotovoltaici (PV – PhotoVoltaics) innovativi e aerogeneratori di nuova generazione e taglia medio-grande, e per l’accumulo elettrochimico.

L’Investimento 5.1 “Rinnovabili e batterie” è articolato nei seguenti sub-investimenti:

5.1.1 “Tecnologia PV (PhotoVoltaics)”: sostiene investimenti privati nel settore della produzione di pannelli fotovoltaici innovativi ad alto rendimento (con una dotazione finanziaria di 400 mln di euro);

5.1.2 “Industria eolica”: sostiene investimenti privati nel settore della produzione di aerogeneratori di nuova generazione e taglia medio-grande (con una dotazione finanziaria di 100 mln di euro);

5.1.3 “Settore batterie”: sostiene investimenti privati nel settore della produzione di batterie (con una dotazione finanziaria di 500 mln di euro);

Criteri di eleggibilità I beneficiari delle agevolazioni regolate dal presente decreto sono l’impresa che promuove il programma di sviluppo, denominata “soggetto proponente”, e le eventuali altre imprese che intendono realizzare i progetti di investimento che compongono il programma stesso, denominate “aderenti”. In caso di programmi di sviluppo realizzati da più imprese, il proponente ne assume la responsabilità verso l’Amministrazione ai fini della coerenza tecnica ed economica

 

 

Contributo finanziario Lo strumento possiede  una dotazione di circa 358 milioni di euro così suddivisa:

 

142 milioni per il sub-investimento 5.1.1 “Tecnologia PV”

58 milioni per il sub-investimento 5.1.2 “Industria eolica”

157 milioni euro per il sub-investimento 5.1.3 “Settore batterie”

 

L’importo complessivo delle spese e dei costi ammissibili degli investimenti oggetto del programma di sviluppo di cui al comma 1, con esclusione del costo di opere infrastrutturali se previste, non deve essere inferiore a 20 milioni di euro

 

 

Costi ammessi

Costi di personale – Costo del personale, Fabbricati e terreni, Impianti/Macchinari/Attrezzature, Servizi, brevetti e licenze, Spese generali/altri oneri

Scadenza ore 17.00 del 28 febbraio 2023
Ulteriori informazioni PNRR, il 28 novembre riapre lo sportello “Rinnovabili e batterie” – Invitalia

 

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputata al Parlamento europeo, membro non iscritto.

disclaimer:

Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles