Contributi a sostegno della gestione associata di uno o più servizi

15 Marzo 2024
Titolo
Contributi a sostegno della gestione associata di uno o più servizi ai sensi dell’articolo 1 della legge regionale 16/2022
Ente finanziatore Regione Liguria
Obiettivi ed impatto attesi Sono ammesse a contributo:

1. convenzioni tra comuni;

2. convenzioni tra unioni di comuni e comuni;

3. convenzioni tra unioni di comuni.

 

Le convenzioni devono essere deliberate dai Consigli di ciascun ente partecipante con indicazione dell’ente capofila e devono altresì essere stipulate entro la data di presentazione dell’istanza, mediante sottoscrizione del rappresentante legale pro tempore.

·          il contributo verrà concesso alle convenzioni stipulate tra comuni, unioni di comuni e comuni nonché unioni di comuni per la gestione in forma associata di almeno uno fra i seguenti servizi di cui alla tabella funzioni lettere a), i), allegata all’argomento 31/2015 e facenti capo alle funzioni fondamentali di cui all’articolo 14, comma 27, del D.L. 78/2010: lettera a):

 

·         organizzazione generale dell’amministrazione, gestione finanziaria e contabile e controllo e segnatamente: ragioniere, ufficio tecnico e SUAP; lettera i): polizia municipale e polizia amministrativa locale e, segnatamente: polizia locale con esclusivo riferimento al servizio svolto dal 1° giugno al 30 settembre 2024;

 

·         le convenzioni devono essere state deliberate dai Consigli degli enti partecipanti, essere sottoscritte dai rappresentanti legali degli enti stessi alla data di presentazione dell’istanza e devono indicare l’ente capofila;

 

·         le unioni di comuni possono partecipare stipulando apposite convenzioni tra loro o con singoli comuni non facenti parte dell’unione, esclusivamente per lo svolgimento in forma associata di servizi di cui al bando allegato qualora non svolti dall’unione stessa;

 

·         le convenzioni dovranno avere come requisito demografico minimo complessivo degli enti partecipanti 3.500 abitanti ovvero 2.100 abitanti per le convenzioni cui partecipino comuni appartenuti a comunità montane, come previsto dalla propria deliberazione 1398/2014;

·         le convenzioni stipulate devono essere in vigore per l’intera durata del periodo di riferimento del contributo.

 

 

 

 

Criteri di eleggibilità Il presente bando è rivolto alle unioni di comuni e ai comuni che stipulano convenzioni per l’esercizio in forma associata delle funzioni e dei servizi, così come previsto dall’art.1 della l.r. 16/2022 e dalla l.r 21/2023, dall’articolo 30 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali) e dall’articolo 14 del decreto legge del 31 maggio 2010, n. 78 (Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica), come convertito in legge n. 122 del 30 luglio 2010.

 

·

Contributo finanziario

 

Al finanziamento del presente bando sono destinate le risorse regionali stanziate con la legge regionale di bilancio 28 dicembre 2023, n. 21 (Bilancio di previsione per la Regione Liguria per gli anni finanziari 2024 – 2026) a supporto dell’esercizio associato delle funzioni comunali pari, per l’esercizio 2024, a euro 100.000,00, in attuazione dell’articolo 1 della legge regionale 28 dicembre 2022, n. 16 (Disposizioni collegate alla legge di stabilità della Regione Liguria per l’anno finanziario 2023 “Disposizioni per la formazione del bilancio di previsione 2023-2025”).

 

Il contributo massimo concedibile è di euro 15.000,00 e l’importo residuale viene ripartito tra tutte le convenzioni ammesse in modo proporzionale al punteggio ottenuto. La liquidazione del 70% del contributo concesso avverrà all’atto dell’assegnazione dello stesso

 

Ai fini dell’attribuzione delle risorse, per ogni convenzione il punteggio è pari alla somma dei punti attribuiti ai servizi gestiti e tale punteggio è ulteriormente maggiorato per ciascuno dei seguenti casi della percentuale specificamente indicata: o la convenzione è costituita da 3

·         più comuni: maggiorazione del 40%;

·         la densità della popolazione in rapporto alla superficie degli enti sottoscrittori della convenzione è inferiore a 25 abitanti per chilometro quadrato: maggiorazione del 30%;

la convenzione è costituita da enti con popolazione complessiva tra i 2.100 e i 3.500 abitanti: maggiorazione del 40%; o la convenzione è costituita da enti con popolazione complessiva tra i 3.501 e i 5.000 abitanti: maggiorazione del 30%;

Scadenza

 

01 Aprile 2024
Ulteriori informazioni contributi a sostegno della gestione associata di uno o più servizi ai sensi dell’articolo 1 della legge regionale 16/2022 – Regione Liguria

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles