Contributi alle associazioni Pro Loco e alle associazioni d’Arma e di Corpi riconosciute dal Ministero della Difesa

31 Dicembre 2023
Titolo Contributi alle associazioni Pro Loco e alle associazioni d’Arma e di Corpi riconosciute dal Ministero della Difesa
Ente finanziatore Piemonte
Obiettivi ed impatto attesi L’art. 13 della Legge regionale n. 6 del 24 aprile 2023 “Bilancio di previsione finanziario 2023-2025” al fine di supportare lo sviluppo, la valorizzazione del turismo, la promozione del territorio piemontese e le attività turistiche, anche a fini sociali individua per le annualità 2023-2024 un contributo per la messa in sicurezza delle strutture e attrezzature utilizzate per l’allestimento di fiere. Il contributo è concesso con criteri e le modalità di erogazione definiti con la finalità di messa in sicurezza di strutture, anche attraverso interventi di natura igienico-sanitaria, ed acquisto di attrezzature o strutture mobili destinate all’organizzazione ed allo svolgimento in sicurezza di manifestazioni e fiere.
Criteri di eleggibilità  

Nel rispetto di quanto disposto all’art. 13 della L.R. n. 6/2023, sono beneficiari della presente misura i soggetti che presentano i seguenti requisiti:

a. Associazioni d’Arma e di Corpi riconosciute dal Ministero della Difesa operanti in Piemonte. I soggetti legittimati a presentare istanze sono le Sezioni locali o le articolazioni organizzative territoriali operanti in Piemonte (ovvero Gruppi), purché dotate di autonomia gestionale e finanziaria riconosciuta dallo Statuto. (Misura A).

b. Associazioni iscritte all’albo delle Proloco di cui alla L.R. 36/2000 che operano per la promozione del territorio sia allo scopo di sostenerne lo sviluppo sia allo scopo di valorizzarne le risorse turistiche locali (Misura B).

 

I sopra elencati soggetti devono soddisfare entrambe le seguenti condizioni, quali requisiti di ammissibilità:

– sono costituiti in associazione da almeno 3 anni alla data di presentazione della domanda ;

– hanno partecipato in maniera attiva, direttamente o quale partner con altre associazioni e/o Enti pubblici, nell’anno precedente alla data di presentazione della domanda, a manifestazioni organizzate per la valorizzazione turistica e la promozione del territorio piemontese ovvero hanno stipulato, alla data di scadenza del bando, convenzioni con le amministrazioni locali finalizzate alla organizzazione delle manifestazione, dandone debita dimostrazione in sede di presentazione della domanda

Contributo finanziario

 

 

Il contributo, con validità biennale 2023-2024, è a favore delle associazioni, individuate nel paragrafo “Beneficiari” al fine di perseguire i loro compiti istituzionali di preminente rilievo turistico, sociale e culturale nelle seguenti Misure di sostegno

– Misura A di importo pari a € 1.500.000,00 a favore delle Associazioni d’Arma e di Corpi riconosciute dal Ministero della Difesa

– Misura B di importo pari a € 3.500.000,00 a favore delle Associazioni iscritte all’albo delle Proloco di cui alla L.R. n.36/2000, che operano per la promozione del territorio sia allo scopo di sostenerne lo sviluppo sia allo scopo di valorizzare le risorse turistiche locali

 

Nel caso di una domanda presentata in forma mista da più Associazioni di cui alla Misura A e alla Misura B, l’istanza rientrerà nel budget economico della Misura A o della Misura B a seconda delle caratteristiche del soggetto capofila. Gli importi destinati alle due Misure descritte possono essere oggetto di compensazioni tra loro nel caso in cui le istanze di contributo di una misura risultino essere inferiori al budget disponibile

 

La Regione Piemonte, sulla base delle risorse disponibili e nel rispetto delle disposizioni contenute nell’art. 13 della Legge regionale n. 6 del 24 aprile 2023, concede:

a. Contributo a fondo perduto fino alla misura massima del 90% della spesa ritenuta ammissibile e, comunque, entro il limite di contribuzione massimo di € 30.000,00, per interventi mirati alla ristrutturazione di strutture esistenti finalizzati alla messa in sicurezza e/o all’adeguamento ai requisiti normativi e all’acquisto di attrezzature finalizzate all’allestimento in sicurezza di manifestazioni e fiere.

b. Contributo a fondo perduto fino alla misura massima del 90% della spesa ritenuta ammissibile e, comunque, entro il limite di contribuzione massimo di € 50.000,00 se l’istanza di contributo viene presentata congiuntamente da almeno tre associazioni

 

La spesa ammissibile è computata al lordo dell’I.V.A., salvo i casi in cui la stessa possa essere recuperata, rimborsata o compensata, in qualche modo, da parte del beneficiario; tali casi devono essere obbligatoriamente segnalati dal richiedente al momento della domanda di contributo. Per poter presentare l’istanza di contributo, l’importo minimo ammissibile dell’investimento deve essere almeno pari a euro 12.000,00 (IVA inclusa).

Scadenza

 

21/04/2024 – 12:00
Ulteriori informazioni LEGGE REGIONALE del 24 (regione.piemonte.it)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles