Contributo spese per grandi eventi in Lombardia

31 Ottobre 2023
Titolo  

Grandi eventi Lombardia – 2023 

Ente finanziatore  Regione Lombardia  
Obiettivi ed impatto attesi  La finalità dell’iniziativa è quella di sostenere i grandi eventi con alto potenziale attrattivo turistico, attraverso un contributo alle spese di comunicazione e promozione. 
Criteri di eleggibilità  Sono beneficiari della presente misura i soggetti pubblici e privati, titolari di diritti esclusivi sulla organizzazione del grande evento, con riconosciuta expertise almeno nazionale che, alla data di presentazione della domanda, siano regolarmente costituiti. Sono escluse le persone fisiche. 

 Per le imprese sono inoltre richiesti i seguenti requisiti:  

essere attive e iscritte al Registro delle imprese alla data di presentazione della domanda;  

non essere sottoposte a procedure di liquidazione (anche volontaria), fallimento, concordato preventivo, amministrazione controllata o altre procedure concorsuali.  

Possono essere beneficiari anche soggetti con sede legale/operativa fuori dal territorio lombardo che propongano iniziative/eventi, la cui attrattività contribuisce allo sviluppo e crescita del territorio lombardo, nonché ad un’efficace promozione dell’immagine della Lombardia in campo nazionale e/o internazionale.  

Ciascun soggetto può ottenere il contributo per una sola iniziativa o evento a valere sul presente bando finanziato con risorse 2023 

Contributo finanziario  

 

La dotazione finanziaria complessiva, in base a quanto previsto dalla D.G.R. n. 971 del 18 settembre 2023, avente ad oggetto “Individuazione dei grandi eventi ad alto potenziale attrattivo e approvazione, è di € 250.000,00 sul bilancio regionale 2023. 

L’agevolazione si configura come contributo a fondo perduto, pari al 50% delle spese ritenute ammissibili. Il contributo non può in ogni caso superare 80.000 euro. Le agevolazioni previste sono concesse nei limiti previsti dal Regolamento (CE) n. 1407/2013 del 18 dicembre 2013 relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sugli aiuti “de minimis” 

 

La misura finanzia iniziative ed eventi, organizzati anche al di fuori del territorio regionale da realizzarsi, almeno in parte, entro il 31 dicembre 2023 (data ultima possibile sia per la realizzazione sia per la rendicontazione dell’evento) che valorizzino gli obiettivi strategici regionali e che si caratterizzano per la loro scala dimensionale per il possesso delle seguenti caratteristiche : 

a. organizzativa: riconosciuta expertise almeno nazionale del soggetto proponente, quantità e qualità del personale coinvolto, giornate/anno dedicate all’evento, cadenza periodica, Comuni/Territori interessati, grandezza/capienza della location, complessità degli allestimenti, entità delle misure di security e safety necessarie per il contenimento del rischio in manifestazioni pubbliche;  

b. finanziaria: costo complessivo dell’evento non inferiore a € 300.000,00 e dimostrata capacità di attrarre sponsor privati; tale requisito sarà oggetto di dichiarazione da parte del soggetto richiedente ai sensi del DPR 445/2000;  

c. partecipanti/pubblico: capacità di attrarre e coinvolgere protagonisti/partecipanti attivi all’evento (artisti, operatori professionali, media, istituzioni, sponsor, etc.) e un numero di spettatori, visitatori, fruitori dell’evento in modo da incidere sull’incremento potenziale dei flussi turistici in Lombardia, rafforzando la filiera delle attività collegate ai settori driver”;  

d. media/share: significativa diffusione sui principali canali di comunicazione tradizionali, digitali e social, presenza di una tv nazionale e/o di un media certificabile e previsione di riprese dell’evento stesso.  

Tali iniziative/eventi devono assicurare la più ampia partecipazione, nel rispetto dei principi di parità di genere, accessibilità e inclusività, sostenibilità ecologica, tutela dei lavoratori e del pubblico, anche in adempimento della normativa sulla protezione dei dati personali e non possono avere carattere esclusivamente commerciale e pubblicitario. 

 

 

Sono ammissibili al contributo le seguenti voci di spesa:  

  • costi per personalizzazione grafica di spazi fisici o virtuali/multimediali; è previsto un coordinamento per l’identità visiva del brand e del logo istituzionale, secondo le linee guida dell’immagine coordinata di Regione Lombardia;  
  • noleggio/affitto spazi per tutta la durata dell’evento possibilmente in posizioni di prestigio e ad alto passaggio di pubblico;  
  • servizi fotografici e riprese audio/video funzionali all’evento e/o ad una sua futura pubblicizzazione;  
  • attività di comunicazione multicanale (ad esempio: contenuti per sito web e social network, piano editoriale, social media, comunicati stampa, materiali stampati, materiali allestitivi etc); acquisto spazi pubblicitari, campagne di sponsorizzazione su social network.  
  • Il brand di Regione Lombardia non potrà in alcun caso essere associato, accostato o confuso con eventuali partner o sponsor commerciali degli eventi.  
  • I materiali di comunicazione e promozione dell’iniziativa devono dare evidenza che il progetto è realizzato con il concorso di risorse di Regione Lombardia e la personalizzazione grafica di spazi fisici o virtuali/multimediali con l’identità visiva del logo istituzionale deve rispettare le linee guida dell’immagine coordinata di regione Lombardia (disponibili al link https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/istituzi one/attivita-istituzionali/comunicazione-istituzionale/red-BrandBook-rec/red-BrandBook rec). 
Scadenza 

 

 

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma informativa Bandi Online all’indirizzo www.bandi.regione.lombardia.it entro il 30° giorno prima della data di inizio dell’evento: dalle ore 10:00 del 2 ottobre 2023 ed entro le ore 18:00 del 1 dicembre 2023 per iniziative/eventi da svolgersi tra il 1 novembre 2023 e il 31 dicembre 2023 

Ulteriori informazioni   8a5b23708acb8a37018ad14557006346 (regione.lombardia.it) 

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto. 

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo. 

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles