Cooperazione internazionale MSCA 2024

31 Marzo 2024
TITOLO Cooperazione internazionale MSCA 2024

 

MSCA International Cooperation 2024

 

 

HORIZON-MSCA-2024-INCO-01-01

 

 

 

ENTE FINANZIATORE Programma

Programma quadro Horizon Europe (HORIZON)

 

SETTORE DI RIFERIMENTO Istruzione e formazione
OBIETTIVI ED IMPATTO Risultati attesi: Si prevede che i risultati del progetto contribuiscano ai seguenti risultati:

· Promozione più ampia e strategica delle opportunità di cooperazione internazionale offerte da MSCA;

· Monitorare i progressi, le opportunità e le sfide della cooperazione bilaterale e biregionale MSCA con i principali Paesi e regioni partner internazionali;

· Rafforzare le complementarietà con altre iniziative di promozione e cooperazione finanziate da Horizon Europe o da altri programmi dell’UE. Ambito: L’obiettivo è promuovere la cooperazione internazionale in materia di MSCA nell’ambito di Horizon Europe, attraverso un’azione di sostegno dedicata che integri e garantisca il coordinamento tra i canali di promozione esistenti a livello locale e assicuri la coerenza con i dialoghi formali sulle politiche di R&I a livello bilaterale e regionale. L’attenzione dovrebbe essere rivolta a:

·A livello bilaterale sui Paesi che hanno concluso accordi bilaterali in materia di scienza e tecnologia con l’UE (Algeria, Argentina, Australia, Brasile, Canada, Cile, Cina, Egitto, India, Giappone, Giordania, Corea, Messico, Marocco, Nuova Zelanda, Sudafrica, Svizzera, Tunisia, Ucraina e Stati Uniti).

· A livello regionale, dialoghi biregionali sulle politiche di ricerca e innovazione, istituiti in particolare con l’Unione africana, l’ASEAN, l’America Latina e i Paesi partner del Mediterraneo, i Paesi del partenariato orientale e i Balcani occidentali. Sulla base dei risultati di uno studio sulla dimensione internazionale dell’MSCA in Horizon 2020, le attività da implementare dovrebbero includere:

· Supporto politico alla cooperazione bilaterale/bi-regionale: valutazione delle principali tendenze di cooperazione, delle opportunità e delle sfide legate agli sviluppi locali nel settore della R&I e dell’istruzione superiore; identificazione di eventuali lacune rispetto alle priorità comuni e alla partecipazione di importanti stakeholder locali; revisione dei meccanismi di cooperazione esistenti (trasmissioni di informazioni, formazione, schemi di cofinanziamento) e loro efficacia per MSCA; identificare le principali iniziative di cooperazione esistenti o pianificate su cui basarsi, nonché i principali attori locali, le reti e le associazioni a cui dare priorità; monitorare qualitativamente la partecipazione ai diversi bandi MSCA; preparare relazioni di base in vista delle riunioni del comitato congiunto e dei dialoghi regionali; fornire contributi alle newsletter e alle relazioni periodiche dei centri di informazione esistenti, ad es.Euraxess Worldwide, Delegazioni dell’UE.

· Promozione delle opportunità di cooperazione MSCA: identificare i principali eventi locali/bilaterali o bi-regionali a cui puntare per la promozione di MSCA e le opportunità di eventi ad hoc in concomitanza con i dialoghi politici bilaterali/regionali; mantenere i contatti con i centri di informazione MSCA locali, compresi i PCN locali, gli uffici mondiali di Euraxess, le delegazioni/consiglieri UE, gli uffici nazionali Erasmus+, la rete Enterprise Europe Network e altri rappresentanti di stakeholder/associazioni per identificare piani di promozione coordinati; organizzare sessioni di promozione e formazione MSCA (anche tramite l’utilizzo di materiale fisico).T, uffici nazionali Erasmus+, Enterprise Europe Network e altri stakeholder/rappresentanti di associazioni per identificare piani di promozione coordinati; organizzazione di sessioni di promozione e formazione MSCA (anche attraverso la partecipazione fisica di formatori dell’UE, se pertinente); collegamento con la piattaforma di coordinamento dei PCN dell’UE per coordinare le attività di promozione con i PCN MSCA.

· Attività trasversali: analisi della coerenza con i programmi bilaterali e biregionali di R&I dell’UE, le roadmap di cooperazione e i piani d’azione, i dialoghi interpersonali, le sinergie con gli eventi di promozione e le attività legate a Horizon Europe, compresi ERC o COST e altri programmi dell’UE (in particolare Erasmus+). La durata prevista dell’azione è di 36 mesi.

CRITERI DI ELEGGIBILITÀ

 

 

Qualsiasi soggetto giuridico, indipendentemente dal suo luogo di stabilimento, compresi i soggetti giuridici di Paesi terzi non associati o di organizzazioni internazionali (comprese le organizzazioni internazionali di ricerca europee) può partecipare (indipendentemente dal fatto che sia ammissibile o meno al finanziamento), a condizione che siano state soddisfatte le condizioni stabilite dal regolamento Horizon Europe e qualsiasi altra condizione stabilita nel tema specifico del bando. Per “soggetto giuridico” si intende qualsiasi persona fisica o giuridica costituita e riconosciuta come tale ai sensi del diritto nazionale, del diritto dell’UE o del diritto internazionale, dotata di personalità giuridica e che può, agendo in nome proprio, esercitare diritti ed essere soggetta a obblighi, oppure un soggetto privo di personalità giuridica.

I beneficiari e gli enti affiliati devono registrarsi nel Registro dei Partecipanti prima di presentare la domanda, per ottenere un codice di identificazione del partecipante (PIC) ed essere convalidati dal Servizio Centrale di Convalida prima di firmare la convenzione di sovvenzione. Per la convalida, durante la fase di preparazione della sovvenzione, verrà chiesto loro di caricare i documenti necessari che dimostrino il loro status giuridico e la loro origine. Un PIC convalidato non è un prerequisito per presentare una domanda.

CONTRIBUTO FINANZIARIO

 

 

Contributo UE previsto per progetto La Commissione stima che un contributo UE compreso tra 1,50 e 2,00 milioni di euro consentirebbe di affrontare adeguatamente questi risultati. Tuttavia, ciò non preclude la presentazione e la selezione di una proposta che richieda importi diversi. Budget indicativo Il budget totale indicativo per il tema è di 2,00 milioni di euro. Tipo di azione Azioni di coordinamento e sostegno
SCADENZA

 

04 settembre 2024 17:00:00 ora di Bruxelles
ULTERIORI INFORMAZIONI wp-2-msca-actions_horizon-2023-2024_en.pdf (europa.eu)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles