Titolo EIC Pathfinder Aperto

HORIZON-EIC-2024-PATHFINDEROPEN-01-01

EIC Pathfinder OPEN

 

 

Ente finanziatore Commissione Europea

Programma Horizon Europe

Settore di riferimento Ricerca e innovazione
Obiettivi ed impatto attesi Con il suo programma Pathfinder, l’EIC sostiene l’esplorazione di idee audaci per tecnologie radicalmente nuove. Accoglie con favore le collaborazioni scientifiche d’avanguardia ad alto rischio/alto guadagno e interdisciplinari che sono alla base delle scoperte tecnologiche.

Pathfinder va oltre ciò che è già noto. Il pensiero visionario può aprire strade promettenti verso nuove potenti tecnologie.

I candidati che partecipano ai progetti EIC Pathfinder sono tipicamente scienziati visionari e ricercatori imprenditoriali provenienti da università, organizzazioni di ricerca, start-up, PMI ad alta tecnologia o soggetti industriali interessati alla ricerca e all’innovazione tecnologica.

I progetti coinvolgono in genere consorzi di ricercatori e altri partner provenienti da almeno tre Paesi diversi, ma ci sono anche opportunità per singoli team e piccoli consorzi (due partner).

EIC Pathfinder Open finanzia progetti in qualsiasi campo della scienza o della tecnologia, basati su ricerche interdisciplinari ad alto rischio/alto guadagno nel campo della scienza e della tecnologia.

 

EIC Pathfinder Open può supportare il vostro lavoro, soprattutto se è altamente rischioso: potreste iniziare a provare cose che non funzioneranno; potreste trovarvi di fronte a domande di cui nessuno conosce ancora la risposta; potreste rendervi conto che ci sono molti aspetti del problema che non padroneggiate. Al contrario, se l’approccio che volete seguire è incrementale per natura o conosciuto, EIC Pathfinder Open non vi supporterà.

Prima di candidarsi a questo bando, è necessario verificare che la propria proposta soddisfi tutte le seguenti caratteristiche essenziali (“Gatekeepers”):

·         Convincente visione a lungo termine di una tecnologia radicalmente nuova che ha il potenziale per avere un effetto trasformativo positivo per la nostra economia e società.

·         Un’innovazione scientifica concreta, innovativa e ambiziosa, che consenta di progredire verso la tecnologia prevista.

·         Approccio e metodologia di ricerca ad alto rischio/alto guadagno, con obiettivi concreti e plausibili.

EIC Pathfinder Open prevede ricerca e sviluppo interdisciplinari. Riunendo diverse aree di ricerca, spesso con prospettive, terminologie e metodologie differenti, all’interno di singoli progetti e di un portafoglio di progetti, si possono generare cose davvero nuove e aprire aree di ricerca completamente nuove. Sta a voi comporre il team di cui avete bisogno, da cui potete imparare e con cui potete andare avanti.

Il risultato atteso del vostro progetto è la prova di principio che le idee principali della tecnologia futura immaginata sono fattibili, convalidando così la sua base scientifica e tecnologica. I risultati del progetto dovrebbero includere pubblicazioni scientifiche di alto livello ad accesso libero. Anche se la vostra visione dovrebbe essere valida per il suo potenziale impatto futuro, ad esempio per creare nuovi mercati, migliorare le nostre vite o affrontare sfide globali, non ci si aspetta che vengano affrontate o realizzate nel corso del vostro progetto EIC Pathfinder Open. Tuttavia, ci si aspetta che prendiate le misure necessarie per consentire una futura adozione, ad esempio attraverso un’adeguata protezione formale della Proprietà Intellettuale (PI) generata e una valutazione degli aspetti rilevanti relativi alla regolamentazione, alla certificazione e alla standardizzazione.

Inoltre, siete incoraggiati a coinvolgere e responsabilizzare nel vostro team attori chiave che hanno il potenziale per diventare futuri leader nel loro campo, come eccellenti ricercatori all’inizio della carriera o promettenti PMI ad alta tecnologia, comprese le start-up. Il vostro progetto dovrebbe rafforzare la loro mentalità per una ricerca e uno sviluppo mirati e finalizzati a risultati applicati di grande impatto. Ciò rafforzerà la capacità dell’Europa di sfruttare le scoperte scientifiche fatte in Europa in tutte le fasi di successo del mercato o di risolvere le sfide globali. Siete particolarmente incoraggiati a dare potere alle ricercatrici nel vostro progetto e a raggiungere un equilibrio di genere tra i leader del vostro pacchetto di lavoro.

 

 

Criteri di eleggibilità Questo bando è aperto alla ricerca collaborativa. La proposta deve essere presentata dal coordinatore, a nome di un consorzio che includa come beneficiari almeno tre soggetti giuridici, indipendenti l’uno dall’altro e ciascuno stabilito in un Paese diverso, come segue:

ª almeno un soggetto giuridico stabilito in uno Stato membro; e

ª almeno altri due soggetti giuridici indipendenti, ciascuno stabilito in diversi Stati membri o Paesi associati. I soggetti giuridici possono essere ad esempio università, organizzazioni di ricerca, PMI, startup, partner industriali o persone fisiche. T

L’ammissibilità dei Paesi associati e dei Paesi terzi è descritta in dettaglio nell’Allegato 2. Le condizioni standard di ammissibilità e ammissibilità sono descritte in dettaglio nell’Allegato 2. L’ambito di applicazione delle proposte deve essere in linea con il principio “non nuocere in modo significativo” (cfr. allegato 2). Le proposte di ricerca che rientrano nell’ambito di applicazione dell’Allegato I del Trattato Euratom, in particolare quelle dirette alle applicazioni dell’energia nucleare, devono essere presentate ai relativi inviti nell’ambito del Programma Euratom di ricerca e formazione.

Contributo finanziario

 

 

Il bilancio totale indicativo per questo bando è di 136 milioni di euro. Riceverete una sovvenzione per un’azione di ricerca e innovazione a copertura dei costi ammissibili necessari per l’attuazione del vostro progetto. Per questo invito, l’EIC prende in considerazione proposte con un contributo UE richiesto fino a 3 milioni di euro, come appropriato. Tuttavia, ciò non preclude la possibilità di richiedere importi maggiori, se debitamente giustificati. Il tasso di finanziamento di questa sovvenzione sarà pari al 100% dei costi ammissibili.

Scadenza

 

 

 

7 marzo 2024

 

16 ottobre 2024 alle 17:00 ora locale di Bruxelles

Ulteriori informazioni EIC-programma di lavoro-2024.pdf (europa.eu)

 

Il paternariato EIC – Commissione europea (europa.eu)

 

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo

 

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles