Euroclusters for Thriving Creative and Cultural Industries – 1° bando per il sostegno finanziario alle PMI delle industrie culturali e creative

28 Febbraio 2023
Titolo Euroclusters for Thriving Creative and Cultural Industries – 1st Call for financial support to CCIs SMEs

Euroclusters for Thriving Creative and Cultural Industries – 1° bando per il sostegno finanziario alle PMI delle industrie culturali e creative

Ente finanziatore Commissione europea

CREATHRIV-EU Project

Euroclusters for Thriving Creative and Cultural Industries

 

Project Number 101074265

Programma COSME

Settore di riferimento Industrie creative e culturali
Obiettivi ed impatto attesi Il progetto CREATHRIV-EU Euroclusters for Thriving Creative and Cultural Industries ha ricevuto un finanziamento dal Programma del Mercato Unico dell’Unione Europea nell’ambito dell’Accordo di sovvenzione 101074265.

CREATHRIV-EU è un’iniziativa europea di cluster congiunti interregionali che mira a rafforzare le industrie creative e culturali europee (ICC) e riportarle su un percorso di crescita sostenibile

crescita sostenibile dopo la pandemia di Covid-19. La pandemia di Covid ha acuito diversi problemi all’interno dell’ecosistema che devono essere affrontati affinché le ICC possano dare

il loro contributo vitale alla doppia transizione (verde e digitale) e, a sua volta, alla crescita dell’intera UE.

Il progetto CREATHRIV-EU Euroclusters for Thriving Creative and Cultural Industries ha ricevuto un finanziamento dal Programma del Mercato Unico dell’Unione Europea (Accordo di sovvenzione 101074265).

 

 

Criteri di eleggibilità Possono candidarsi a questo bando le piccole e medie imprese (PMI) dell’ecosistema delle industrie creative e culturali. Per essere ammissibili, le aziende devono soddisfare i seguenti criteri:

● essere una piccola o media impresa (PMI), secondo la definizione della raccomandazione UE 2003/361

● avere un’attività economica legata alle industrie culturali e creative (vedi sezione successiva);

● avere sede in Paesi dell’UE o in Paesi associati alla parte COSME del Programma per il Mercato Unico. Un’attenzione specifica sarà rivolta a:

a) alle PMI dei Paesi dell’UE-13;

b) PMI di regioni meno sviluppate e in transizione, come indicato nella Politica di coesione dell’UE 2021-2027;

c) coinvolgere PMI provenienti da regioni con le quali i partner di CREATHRIV-UE non hanno avuto precedenti collaborazioni.

 

Settore Ammissibilità

 

Patrimonio, archivi, biblioteche

Audiovisivi e multimedia, compresi servizi informatici, software e computer

Libri e stampa

Arte visiva

Arti dello spettacolo

Istruzione

 

 

Ammissibilità territoriale

 

Stati membri dell’UE

Paesi in via di adesione all’UE, paesi candidati e potenziali candidati Albania, Bosnia-Erzegovina, Kosovo, Moldavia, Montenegro, Macedonia settentrionale, Serbia, Turchia e Ucraina Islanda, Norvegia e Liechtenstein

Paesi UE-13

Regioni dell’UE con cui i partner CREATHRIV-UE non hanno avuto precedenti cooperazioni: vedi Guida per i candidati, Allegato 2.

Regioni meno sviluppate: PIL pro capite < 75% media UE-27. Consultare questo link: https://ec.europa.eu/eurostat/cache/RCI/#?vis=nuts2.economy&lang=en

Per informazioni più dettagliate, i richiedenti devono consultare la Guida per i candidati, Allegato 3 Ammissibilità territoriale.

 

 

Contributo finanziario

 

1.    Progetti su piccola scala

Il progetto fornirà un contributo finanziario forfettario pari a € 5.000 per ogni PMI per i seguenti servizi :

 

Servizi di consulenza che aiuteranno le PMI delle industrie culturali e creative a

creare le condizioni necessarie per la loro

competitività. Le PMI riceveranno un sostegno finanziario

finanziario per realizzare un progetto su piccola scala insieme a un  esperto esterno che consisterà in una mappatura approfondita delle esigenze specifiche delle PMI e di raccomandazioni/piani d’azione nel campo della

campo della

○ Gestione e mitigazione dei rischi

○ Digitalizzazione

○ Transizione verde

○ Innovazione e tecnologia

○ Internazionalizzazione

 

● Up/Re-Skilling che aiuterà le PMI a rafforzare la propria forza lavoro attraverso attività di formazione ad hoc e di sviluppo delle capacità.

Le PMI riceveranno un sostegno finanziario per organizzare/iscriversi ad attività di formazione nei seguenti

settori:

○ competenze e tecnologie digitali;

○ Business & Management;

Le attività devono essere completate entro il 30 aprile 2024.

 

 

2. Progetti pilota di collaborazione

Questo tipo di sovvenzione mira a sostenere la transizione verde e/o digitale delle industrie culturali e creative. Le PMI dovranno collaborare con almeno un’altra organizzazione per realizzare un progetto pilota. Le sovvenzioni sosterranno l’attuazione di progetti per lo sviluppo e la diffusione di prototipi con un minimo di livello 4 di CRL (Commercial readiness Level) e di livello 4 di TRL. Le attività sostenute saranno le seguenti: 1.) sviluppo di una tecnologia emergente, 2.) miglioramento di un prodotto/tecnologia esistente.

E’ prevista una sovvenzione di 20.000 euro a forfait per ogni progetto

 

 

 

3 – Sovvenzioni di viaggio:

 

Sovvenzioni di viaggio intra-UE (1.500 euro a forfait) per sostenere le PMI nell’organizzazione di missioni commerciali e/o nella partecipazione a eventi all’interno dell’UE o in uno dei Paesi associati al Programma per il Mercato Unico.

Sovvenzioni di viaggio extra-UE (somma forfettaria di 5.000 euro) per sostenere le PMI nell’organizzazione di missioni commerciali e/o nella partecipazione a eventi al di fuori dell’UE e dei Paesi partecipanti al Programma per il Mercato Unico.

 

 

L’importo massimo da concedere per ogni PMI non potrà superare i 38.500 euro in totale, anche nel caso di più tipi di sostegno concessi. Ogni PMI interessata può richiedere uno o più tipi di sostegno in base alle proprie esigenze e richieste, ma può ottenere solo il contributo finanziario massimo cumulativo.

 

N.B.: Nel caso in cui non si riesca a raggiungere il numero previsto di candidati selezionati, il relativo budget può essere riservato per un secondo bando di sovvenzione o ricollocato tra le diverse categorie di sovvenzione.

Scadenza

 

02 Maggio 2023 17:00 (Brussels time)
Ulteriori informazioni Guide for Applicants_v1.0.pdf – Google Drive

 

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

 

 

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles