HORIZON-CL5-2024-D3-01-05: Sviluppo di tecnologie di fissazione del carbonio per i gas di combustione biogeni

30 Novembre 2023
Titolo HORIZON-CL5-2024-D3-01-05: Sviluppo di tecnologie di fissazione del carbonio per i gas di combustione biogeni

HORIZON-CL5-2024-D3-01-05: Development of carbon fixation technologies for biogenic flue gases

Ente finanziatore Commissione europea

Programma Horizon Europe

Settore di riferimento Energia
Obiettivi ed impatto attesi I risultati del progetto dovrebbero contribuire a tutti i seguenti risultati attesi:

·       Disponibilità di tecnologie bioenergetiche sostenibili e dirompenti con emissioni negative di anidride carbonica.

·       Aumentare la leadership tecnologica, la competitività e il potenziale di esportazione tecnologica dell’industria europea.

·       Riduzione dei costi e miglioramento dell’efficienza delle tecnologie bioenergetiche sostenibili e delle relative catene del valore.

·       Maggiore sostenibilità della bioenergia, tenendo pienamente conto dell’economia circolare, degli aspetti sociali, economici e ambientali, in linea con le priorità del Green Deal europeo.

Ambito di applicazione:

Sviluppo di soluzioni biologiche e chimiche per l’utilizzo dei gas di scarico dei sistemi di combustione bioenergetica e la valorizzazione delle emissioni biogeniche di carbonio per la produzione di vettori energetici rinnovabili con idrogeno rinnovabile da riutilizzare successivamente come materia prima per il fabbisogno energetico e per raggiungere la circolarità del carbonio. Ciò richiede componenti di sistema (ad esempio catalizzatori) che siano efficienti in termini di costi e resistenti alla tossicità dei gas di scarico e che si interfaccino con il sistema di combustione bioenergetico sottostante senza compromettere le prestazioni del sistema in termini di efficienza tecnica e sostenibilità.

La soluzione di fissaggio degli effluenti deve essere implementata nelle condizioni del sistema di combustione della bioenergia e fornire una struttura integrata al TRL richiesto. Il riutilizzo delle emissioni biogene deve essere affrontato. La valutazione dell’upgrading dei gas di combustione deve essere effettuata su scala pilota e deve essere fornita un’analisi dei costi che dimostri come questa sia una soluzione vantaggiosa per la cattura e l’utilizzo del carbonio.

Nella proposta devono essere analizzati e illustrati gli aspetti socioeconomici, compresi gli SDG e gli impatti dell’applicazione di tali soluzioni nelle regioni in transizione dal carbone o da altri combustibili fossili.

 

Criteri di eleggibilità Qualsiasi soggetto giuridico, indipendentemente dal suo luogo di stabilimento, compresi i soggetti giuridici di Paesi terzi non associati o di organizzazioni internazionali (comprese le organizzazioni internazionali di ricerca europee ) è ammesso a partecipare (indipendentemente dal fatto che sia ammissibile o meno al finanziamento), a condizione che siano state soddisfatte le condizioni stabilite dal regolamento Horizon Europe e qualsiasi altra condizione stabilita nel tema specifico del bando. Per “soggetto giuridico” si intende qualsiasi persona fisica o giuridica costituita e riconosciuta come tale ai sensi del diritto nazionale, del diritto dell’UE o del diritto internazionale, dotata di personalità giuridica e che può, agendo in nome proprio, esercitare diritti ed essere soggetta a obblighi, oppure un soggetto privo di personalità giuridica. I beneficiari e gli enti affiliati devono registrarsi nel Registro dei Partecipanti prima di presentare la domanda, per ottenere un codice di identificazione dei partecipanti (PIC) ed essere convalidati dal Servizio Centrale di Convalida prima di firmare la convenzione di sovvenzione. Per la convalida, durante la fase di preparazione della sovvenzione, verrà chiesto loro di caricare i documenti necessari che dimostrino il loro status giuridico e la loro origine. Un PIC convalidato non è un prerequisito per presentare una domanda.
Contributo finanziario

 

Contributo UE previsto per progetto

La Commissione stima che un contributo dell’UE di circa 4 milioni di euro consentirebbe di affrontare questi risultati in modo adeguato.

Tuttavia, ciò non preclude la presentazione e la selezione di una proposta che richieda importi diversi.

Bilancio indicativo

Il budget totale indicativo per il tema è di 8,00 milioni di euro.

Tipo di azioni di ricerca e innovazione

Scadenza

 

16 gennaio 2024 17:00:00 ora di Bruxelles
Ulteriori informazioni wp-8-clima-energia-e-mobilità_orizzonte-2023-2024_it.pdf (europa.eu)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles