HORIZON-CL6-2024-CircBio-01-6: Sistemi informativi digitali per prodotti a base biologica

15 Luglio 2023
Titolo HORIZON-CL6-2024-CircBio-01-6: Digital information systems for bio-based products

HORIZON-CL6-2024-CircBio-01-6: Sistemi informativi digitali per prodotti a base biologica

Ente finanziatore Commissione europea

Programma Horizon Europe

Settore di riferimento Digitalizzazione
Obiettivi ed impatto attesi Risultati attesi:

Le proposte selezionate sosterranno le industrie biobased e i facilitatori della transizione digitale nell’Unione per contribuire allo sviluppo di catene di valore innovative e sostenibili nei settori biobased. I risultati dei progetti contribuiranno a fornire soluzioni biobased con un impatto ambientale ridotto sulla qualità del suolo, dell’acqua e dell’aria, sulla biodiversità e sul clima, in linea con gli obiettivi dell’EGD, con il piano d’azione dell’UE per l’economia circolare e la sua iniziativa per i prodotti sostenibili, con l’iniziativa dell’UE per i prodotti sostenibili e con la proposta di regolamento sulla progettazione ecocompatibile dei prodotti sostenibili, nonché con la strategia dell’UE sui dati.

 

I risultati del progetto dovrebbero contribuire ai seguenti risultati attesi:

 

Mobilitare il potenziale della digitalizzazione dei settori biobased, consentendo processi produttivi efficienti, sostenibili e neutrali dal punto di vista climatico e informazioni trasparenti.

Ambito di applicazione:

Un’economia circolare efficace necessita di informazioni migliori sui flussi di materiali utilizzati in tutti i settori economici. Le informazioni e i dati sui prodotti e sui servizi sono fattori chiave per migliorare la sostenibilità della loro produzione e per soddisfare le richieste e le esigenze di performance dei clienti. Condividere i dati in modo accessibile e semplice, secondo i principi FAIR, per consentire una facile elaborazione, può fornire informazioni alla società, facilitando l’inclusività delle attività economiche. Le tecnologie digitali possono tracciare e segnalare i percorsi di prodotti, componenti e materiali e rendere i dati risultanti accessibili in modo sicuro.

 

L’iniziativa sui prodotti sostenibili del piano d’azione per l’economia circolare, il regolamento sulla progettazione ecocompatibile dei prodotti sostenibili e la strategia sui dati dell’UE forniscono linee guida per la creazione di dati e architetture di sistema volte a migliorare la sostenibilità dei prodotti, l’efficienza delle risorse e la circolarità, tra gli altri obiettivi.

 

Per sfruttare il potenziale della digitalizzazione per gli obiettivi dell’economia circolare dell’UE nei settori biobased, le proposte devono:

 

Progettare soluzioni per la digitalizzazione delle informazioni provenienti dai prodotti biobased e dalle loro catene del valore, ad esempio basate sull’intelligenza artificiale, come passaporti digitali, etichette e filigrane, ecc. e consentirne l’uso;

specializzare le informazioni provenienti dai prodotti biobased sugli impatti sul clima, basandosi su stime delle emissioni e degli assorbimenti di carbonio, sugli impatti ambientali sulla qualità del suolo, dell’acqua e dell’aria e sulla biodiversità, sulle opzioni di fine vita, sul controllo della sicurezza, sulle prestazioni tecniche, sulla manutenzione predittiva e sull’integrità programmata/biodegradazione, tra gli altri dati;

progettare le informazioni sui prodotti biobased per migliorare l’adattamento della società in termini di accettabilità e adozione delle innovazioni da parte della società. Le informazioni devono essere facilmente accessibili ai clienti e ai consumatori, per aiutarli a fare scelte responsabili e informate;

Sostenere l’armonizzazione e l’interoperabilità dei formati informativi digitali;

consentire alle industrie biobased di partecipare al Dataspace europeo per le applicazioni circolari intelligenti;

progettare le interfacce tra le informazioni digitali dei prodotti biobased e altre applicazioni delle tecnologie digitali, garantendo l’interoperabilità nell’Unione.

Se pertinente, le proposte devono cercare collegamenti e sfruttare i risultati dei progetti finanziati dall’UE passati e in corso, anche nell’ambito dell’IC Circular Bio-based Europe.

 

Questo tema richiede il contributo effettivo delle discipline SSH e il coinvolgimento di esperti SSH, istituzioni e l’inclusione di competenze SSH pertinenti, al fine di produrre effetti significativi e significativi che rafforzino l’impatto sociale delle attività di ricerca correlate. Inoltre, il legame tra la digitalizzazione e la resilienza delle economie alle perturbazioni, come quella subita dalla crisi COVID-19, dovrebbe far parte della valutazione degli impatti sociali.

 

Condizioni tematiche specifiche:

Si prevede che le attività raggiungano il TRL 5 – cfr. Allegato generale B.

Criteri di eleggibilità Per essere ammissibili, i richiedenti (beneficiari ed enti affiliati) devono:

 

-essere soggetti giuridici (enti pubblici o privati) avere sede in uno dei Paesi ammissibili, ovvero Stati membri dell’UE (compresi i Paesi e territori d’oltremare (PTOM)) Paesi non UE:

 

– Paesi SEE elencati e Paesi associati o Paesi che hanno in corso negoziati per un accordo di associazione e in cui l’accordo entra in vigore prima della firma della sovvenzione (elenco dei Paesi partecipanti)

 

– Paesi in via di adesione,

 

I beneficiari e gli enti affiliati devono iscriversi al Registro dei partecipanti – prima di presentare la proposta – e dovranno essere convalidati dal Servizio centrale di convalida (REA Validation). Per la convalida, sarà loro richiesto di caricare documenti che dimostrino lo status giuridico e l’origine.

Contributo finanziario

 

Contributo UE previsto per progetto

 

La Commissione stima che un contributo UE di circa 3,00 milioni di euro consentirebbe di affrontare adeguatamente questi risultati.

 

Tuttavia, ciò non preclude la presentazione e la selezione di una proposta che richieda importi diversi.

 

Il budget totale indicativo per il tema è di 6,00 milioni di euro.

Tipo di azione Azioni di ricerca e innovazione – RIA

 

Condizioni di ammissibilità Le condizioni sono descritte nell’Allegato generale B.

 

 

Scadenza

 

22 Febbraio 2024 17:00:00 Brussels time
Ulteriori informazioni wp-9-food-bioeconomy-natural-resources-agriculture-and-environment_horizon-2023-2024_en.pdf (europa.eu)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles