Interventi integrati per l’acquisizione di aziende in crisi

29 Febbraio 2024
Titolo Interventi integrati per l’acquisizione di aziende in crisi, di impianti produttivi chiusi o a rischio di chiusura L.R. 34/04 – Fondo Sviluppo e Coesione 2021/2027
Ente finanziatore Regione Piemonte
Obiettivi ed impatto attesi  Al fine di contrastare i processi di deindustrializzazione in a o, recuperare a fini produttivi i si industriali dismessi o a rischio di dismissione e salvaguardare il patrimonio di conoscenze e di specifiche competenze professionali presente nei centri di ricerca e sviluppo del territorio, nonché per favorire il mantenimento, il miglioramento e/o il recupero dei livelli occupazionali, il Bando intende agevolare l’acquisizione (intesa come acquisizione degli a vi, sia materiali che immateriali, dire amente connessi all’attività) di un’azienda in crisi, di un ramo d’azienda, oppure di un impianto, di uno stabilimento produttivo o di un centro di ricerca localizza in Piemonte già chiusi o che, se non fossero acquisiti  , chiuderebbero per cessazione dell’attività. Può agevolare, inoltre, l’affitto, esclusivamente se finalizzato alla successiva acquisizione e, altresì, le acquisizioni di singoli lo funzionali relativi alle fa specie sopra indicate, proposte, eventualmente, da diversi soggetti imprenditoriali beneficiari
Criteri di eleggibilità Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal Bando le imprese:– di qualsiasi dimensione (PMI e Grandi Imprese);

che siano iscritte al Registro delle Imprese oppure, nel caso di imprese estere, ad analogo registro del Paese di provenienza;

in ogni caso i beneficiari devono avere l’unità opera va localizzata in Piemonte al momento della erogazione del contributo;

che abbiano un codice ATECO 2007 prevalente compreso tra quelli elenca in Allegato I al Bando, oppure acquisiscano attività con uno dei codici compresi tra quelli elenca in Allegato I al Bando e, al termine dell’investimento, mantengano un codice di  attività  ammissibile ai sensi del presente Bando.

 

·         che non abbiano violato il cosiddetto “Impegno Deggendorf” previsto all’art. 1, comma 4 del Regolamento (UE) n. 651/2014 e s.m.i.2;

·         che non siano considerate “imprese in difficoltà” ai sensi dell’art. 2, punto 18 del Regolamento (UE) n. 651/2014 e s.m.i.;

·         che non si trovino in liquidazione volontaria, scioglimento, cessazione, inattività dell’azienda di fa o o di diri o;

·         che non si trovino nella condizione di dover restituire a Finpiemonte o alla Regione Piemonte somme derivanti da altre agevolazioni precedentemente concesse ed erogate; tale obbligo riguarda le res tuzioni derivanti da provvedimenti di revoca e/o dal mancato rispetto dei piani di ammortamento;

 

Per essere ammesso a beneficiare dell’agevolazione, l’intervento:-

– deve comportare un investimento di importo, in termini di spese relative alla sola parte Investenti (di cui all’art. 3.3.A e 3.3.B.), ritenute ammissibili al termine dell’istruttoria, non inferiore a:

• euro 500.000,00 per le piccole imprese;

• euro 1.000.000,00 per le medie imprese;

• euro 1.500.000,00 per le grandi imprese

Contributo finanziario

 

Alla data di riapertura dello sportello, l’ammontare complessivo di risorse disponibili per il presente Bando è pari a euro 4.205.016,81, di cui:

— per la parte Investenti  euro 2.967.988,87;

per la parte Incentivi all’occupazione euro 1.237.027,94. Tale dotazione potrà essere eventualmente integrata con le ulteriori economie che dovessero realizzarsi a valere sui progetti finanzia in precedenza sulla Misura, derivanti da revoche, rinunce e minori spese.

Scadenza

 

 

Le domande devono essere inviate a partire dalle ore 9:00 del giorno 26 febbraio2024 e fino alle ore 12:00 del giorno 31 gennaio 2025

Ulteriori informazioni Interventi integrati per l’acquisizione di aziende in crisi, di impianti produttivi chiusi o a rischio di chiusura L.R. 34/04 – Fondo Sviluppo e Coesione 2021/2027 | Bandi Regione Piemonte

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles