Invito all’innovazione sociale

30 Aprile 2024
TITOLO Invito all’innovazione sociale: azioni per lo sviluppo di servizi di intelligence sulle performance d’impatto per gli attori del mercato degli investimenti a impatto sociale

 

 

Social innovation call for proposals: actions to develop impact performance intelligence services for the social impact investing market actors

ENTE FINANZIATORE COMMISSIONE EUROPEA

Programma

Fondo sociale europeo + (FSE)

 

SETTORE DI RIFERIMENTO AFFARI SOCIALI
OBIETTIVI ED IMPATTO Il risultato atteso di questo bando è quello di promuovere decisioni di investimento informate e migliori, una maggiore trasparenza del mercato e un benchmarking delle prestazioni, con l’obiettivo di promuovere gli investimenti in entità a scopo sociale (imprese sociali, start-up sociali, imprese d’impatto, ecc.) attraverso una maggiore capacità di fornire dati e strumenti e pratiche di gestione dell’impatto. Il bando risponde quindi all’esigenza espressa da molti attori del mercato, che mostrano una crescente fame di dati, non sufficientemente soddisfatta dalle attuali iniziative pubbliche e private. Il valore aggiunto del bando è il contributo che darà per superare le sfide che finora hanno impedito ai piccoli attori di moltiplicarsi e scalare, raggiungendo un livello di operatività che potrebbe spostare il mercato verso una maggiore fiducia, conoscenza condivisa/accessibile e trasparenza. Si prevede che ciò avverrà grazie al sostegno fornito da questo invito a presentare proposte, in quanto aiuterà diversi attori a superare la loro limitata capacità di dare continuità alle azioni di ricerca, sviluppo e innovazione tanto necessarie. Inoltre, seguendo la logica dell’innovazione sociale, che si basa su sforzi di intelligenza collettiva abbinati a soluzioni dal basso verso l’alto e (spesso) imprenditoriali, questo bando fornirà il sostegno necessario allo sviluppo di nuove soluzioni (prodotti, servizi, modelli, mercati, processi, ecc.) che portano a capacità e relazioni nuove o migliorate e a un migliore utilizzo di beni e risorse. Allo stesso tempo, la struttura complessiva dell’invito, come dimostrano anche i requisiti in termini di composizione dei consorzi che presentano la loro proposta (si veda la sezione 6), ruota attorno agli elementi costitutivi dei progetti di sperimentazione sociale, dove un approccio multi-stakeholder è fondamentale, soprattutto per la valutazione dei bisogni, la mappatura e il benchmarking delle soluzioni esistenti. Un ulteriore risultato atteso dal bando è il superamento della tensione interna tra innovazione o sperimentazione e sviluppo o crescita del business, che è insita negli attori che già forniscono servizi nel campo della gestione dell’impatto e in quelli che intendono sfruttare la loro esperienza e il loro know-how per avvicinarsi al settore. Se da un lato c’è la necessità di sviluppare un business attraverso il lancio di un prodotto o di un servizio facilmente scalabile, dall’altro i processi di sperimentazione sono altamente rischiosi dal punto di vista del business, soprattutto quando sono progettati in modo da incorporare fin dalla fase iniziale il problema della scalabilità e della crescita. Per questo motivo, il bando mira a fornire finanziamenti per favorire un equilibrio corretto ed efficace tra sperimentazione e sviluppo aziendale, garantendo non solo ai beneficiari di raggiungere uno stadio di sviluppo che consenta di scalare le loro attività, ma anche la loro capacità di estrapolare da tale processo insegnamenti importanti e riutilizzabili.

 

 

Sebbene maggiori dettagli sulle attività previste siano illustrati nei potenziali risultati da raggiungere menzionati nel paragrafo successivo, insieme alle tappe fondamentali, le seguenti possono essere considerate indicativamente come attività specifiche che possono essere finanziate nell’ambito del presente invito a presentare proposte:

Sessioni di brainstorming per la generazione di idee, ricerche di mercato per convalidare la fattibilità dell’idea, identificazione di potenziali opzioni di business e definizione dei clienti target e delle loro esigenze.

Attività di ricerca di mercato, analisi dei punti di forza e di debolezza dei concorrenti, identificazione della proposta di vendita unica sulla base delle analisi

Redazione ed elaborazione di business plan con proposta di valore, delineazione degli obiettivi, delle missioni e della visione aziendale, definizione del modello di ricavi e della strategia di prezzo, sviluppo della strategia finanziaria complessiva, comprese le proiezioni finanziarie e il budget preliminare.

Analisi e consulenza legale per l’identificazione delle licenze e dei permessi necessari, negoziazione per definire la proprietà, la distribuzione del capitale e i ruoli/responsabilità in un’azienda nuova o preesistente, definizione dei contributi finanziari, distribuzione degli utili/perdite, risoluzione delle controversie, accordi di non concorrenza e riservatezza, diritti di proprietà intellettuale e proprietà, governance aziendale e strategia di uscita.

Definizione dei processi operativi e dei flussi di lavoro, identificazione e pianificazione delle attrezzature e delle tecnologie necessarie, sviluppo di linee guida per le operazioni in corso, esecuzione dell’acquisizione o dell’investimento necessari per le attrezzature e le tecnologie.

▪ Definizione e attività di progetto sugli obiettivi del prodotto o del servizio, delineazione delle caratteristiche e delle funzionalità richieste, specificazione dell’ambito del progetto, del budget e della tempistica

▪ Attività di ricerca e sviluppo, comprese le attività di sperimentazione e prototipazione, insieme – se del caso – alla definizione del framework tecnologico, alla progettazione e alla creazione di wireframe del software back-end e front-end, allo sviluppo dell’architettura e dei prototipi per l’interfaccia utente, all’iterazione dei processi di progettazione e alla raccolta di feedback e all’incorporazione delle modifiche

▪ Attività di sviluppo di prodotti o servizi attraverso la selezione dello stack tecnologico appropriato, la scrittura di codice back-end e front-end, l’implementazione di caratteristiche e funzionalità secondo le specifiche di progetto.

Attività di pilotaggio, convalida e collaudo del prodotto o del servizio, compresa la strategia di sviluppo, l’esecuzione di test di usabilità per estrapolare i fattori di successo e gli insegnamenti per garantire un’esperienza utente positiva e, se del caso, l’identificazione di bug e la loro correzione.

Attività di pianificazione e di esecuzione del lancio del prodotto o del servizio, creazione di meccanismi di monitoraggio e di sfruttamento dei risultati dei progetti pilota per la diffusione, e risoluzione dei problemi che emergono durante la diffusione e le prime fasi.

Attività di manutenzione e supporto del prodotto o del servizio, definizione dei processi per affrontare i problemi successivi al lancio, gli aggiornamenti da rilasciare e le nuove funzionalità, compresa l’identificazione di strategie di supporto di qualità a lungo termine.

Sviluppo (progettazione e implementazione) di un piano di marketing completo, identificazione dei canali di marketing target, formulazione della strategia di sviluppo del marchio e di posizionamento sul mercato, creazione ed esecuzione della strategia di vendita.

Attività di acquisizione di clienti di prodotti o servizi, compresa la pianificazione e l’implementazione (online e/o offiline), definizione di azioni e programmi di fidelizzazione dei clienti.

Progettazione di un piano di crescita basato sulle attività di valutazione dei processi aziendali e sull’analisi di break-even, valutazione dei punti di forza e di debolezza e delle esigenze di finanziamento per le opportunità di espansione e/o di scalata delle attività.

CRITERI DI ELEGGIBILITÀ

 

 

Le domande saranno considerate ammissibili solo se il loro contenuto corrisponde interamente (o almeno in parte) alla descrizione del tema per cui sono state presentate. Partecipanti ammissibili (Paesi ammissibili) Per essere ammissibili, i richiedenti (beneficiari ed enti affiliati) devono:

▪ essere persone giuridiche (enti pubblici o privati)

▪ essere stabiliti in uno dei paesi ammissibili, ossia:

– Stati membri dell’UE (compresi i paesi e territori d’oltremare (PTOM))

– paesi non UE: o paesi SEE elencati e paesi associati al FSE+ o paesi che hanno in corso negoziati per un accordo di associazione e in cui l’accordo entra in vigore prima della firma della sovvenzione (elenco dei paesi partecipanti)

 

I beneficiari e le entità affiliate devono registrarsi nel Registro dei Partecipanti – prima di presentare la proposta – e dovranno essere convalidati dal Servizio Centrale di Convalida (REA Validation). Per la convalida, sarà richiesto loro di caricare documenti che dimostrino lo status giuridico e l’origine. Altre entità possono partecipare in altri ruoli del consorzio, come partner associati, subappaltatori, terze parti che forniscono contributi in natura, ecc.

 

Durata

I progetti dovrebbero di norma avere una durata compresa tra i 24 e i 36 mesi.

Sono possibili estensioni, se debitamente giustificate e attraverso un emendamento.

CONTRIBUTO FINANZIARIO

 

 

Il budget disponibile per l’invito è di 4 500 000 EUR.

Prevediamo di finanziare da 6 a 8 progetti.

Ci riserviamo il diritto di non assegnare tutti i fondi disponibili o di ridistribuirli tra le priorità dell’invito, a seconda delle proposte ricevute e dei risultati della valutazione.

 

Bilancio del progetto

I bilanci dei progetti (importo massimo della sovvenzione) dovrebbero essere compresi tra 500 000 e 750 000 euro per progetto.

Ciò non preclude tuttavia la presentazione/selezione di proposte che richiedano importi diversi. La sovvenzione concessa potrebbe essere inferiore all’importo richiesto.

SCADENZA

 

04 luglio 2024 17:00:00 ora di Bruxelles
ULTERIORI INFORMAZIONI call-fiche_esf-2024-soc-imp_it.pdf (europa.eu)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles