LA TEMPERATURA MEDIA HA SUPERATO DI 2 GRADI I LIVELLI PRE-INDUSTRIALI

21 Novembre 2023

Gli scaramantici toccheranno ferro, ma in questo caso parliamo di un dato scientifico e incontrovertibile: lo scorso venerdì 17, per la prima volta, la temperatura media della Terra è risultata di 2 gradi centigradi superiore ai valori antecedenti la rivoluzione industriale.

Gli esperti sono ovviamente preoccupati, perché difficile che si tratti di un caso isolato: è molto più probabile che sia l’inizio di una serie e l’ennesimo segnale di un’accelerazione del surriscaldamento globale.

E se l’obiettivo di mantenere l’aumento della temperatura media globale entro gli 1,5 gradi, prefissato con gli Accordi di Parigi del 2015, appare sempre più una chimera, è fondamentale che nella Cop28 che si terrà tra una decina di giorni a Dubai i Paesi concordino una strategia DRASTICA e CONCRETA per contrastare la deriva ambientale.

Secondo un rapporto del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente, con gli attuali impegni sul clima la traiettoria di riscaldamento è infatti catastrofica: da 2,5 a 2,9 gradi entro il 2100. Di questo passo, assisteremo a disastri irrimediabili quali la definitiva scomparsa della barriera corallina, il crollo della resa delle coltivazioni agricole, un incremento del 60% delle superfici colpite da incendi, oltre che a tutte le conseguenze che un tale disastro globale apporterebbe ai flussi migratori.

Questo non è solo un campanello d’allarme, ma una chiamata all’azione urgente!

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles