MASTER: 1° bando aperto

15 Marzo 2024
TITOLO MASTER: 1° bando aperto

PROGETTO MASTER

 

ENTE FINANZIATORE Commissione Europan

Cascade funding

 

Acronimo del progetto

MASTER

Nome completo del progetto finanziato dall’UE

Ecosistema di realtà mista per l’insegnamento della robotica nel settore manifatturiero

Numero della convenzione di sovvenzione

101093079

Argomento

HORIZON-CL4-2022-HUMAN-01-19 – Apprendimento in realtà estesa – Coinvolgere e interagire (IA)

 

 

SETTORE DI RIFERIMENTO Istruzione e formazione
OBIETTIVI ED IMPATTO I partner di MASTER dispongono delle tecnologie, delle risorse e dell’esperienza necessarie per creare componenti tecnologici XR innovativi e materiali didattici che sfruttano le tecnologie XR per l’insegnamento e l’educazione. Infatti, fin dall’inizio del progetto, i partner del MASTER condurranno innovazioni per i 5 pilastri su cui si basa la metodologia del MASTER. Nonostante l’esperienza e le competenze all’interno del MASTER, sarà necessario il contributo significativo di altre parti per completare il raggiungimento di tutti gli obiettivi fissati nel progetto. L’obiettivo del primo bando aperto è quello di attrarre i migliori candidati in grado di fornire tecnologie innovative per creare esperienze XR ricche e validare la piattaforma e le tecnologie sviluppate nel progetto con gli studenti (scuole o servizi di formazione professionale). Il 1° bando aperto richiederà ai candidati di affrontare e risolvere una qualsiasi delle sfide proposte, o di proporre una propria sfida, nell’ambito del progetto MASTER.

 

Quali sfide possono essere affrontate nelle applicazioni per questo settore?

– Sicurezza ed ergonomia sul posto di lavoro

o TC – 1: “Integrazione dei metodi di apprendimento automatico negli strumenti VR per la pianificazione e la validazione accurata dei layout”.

o TC – 2: “Ambiente basato su XR per i metodi di formazione sull’ergonomia per valutare e suggerire le migliori pratiche”.

o TC – 3: “Visualizzazione in tempo reale di informazioni relative alla sicurezza in ambiente XR per aumentare la consapevolezza degli operatori in materia di sicurezza” o TC – 4: “Sfida aperta relativa al miglioramento delle condizioni di lavoro sul luogo di lavoro”

– Programmazione robotica intuitiva

o TC – 5: “Sistema basato su XR per programmare compiti su richiesta a robot stazionari”.

o TC – 6: “Programmazione basata su XR di robot mobili per operazioni intralogistiche”.

o TC – 7: “Programmazione robotica intuitiva basata su XR per attività di assemblaggio e confezionamento” o TC – 8: “Qualsiasi sfida relativa alla programmazione robotica intuitiva di operazioni di produzione”

 

– Metodi HRI di facile utilizzo o TC – 9: “Sistemi di interazione in ambienti virtuali multi-player”

o TC – 10: “Sistema avanzato di interazione multimodale (voce, gesti, sguardo)” o TC – 12: “Sistema interattivo per sbloccare le funzionalità di accessibilità nell’ambiente XR”.

o TC – 13: “Sfida aperta relativa ai metodi HRI di facile utilizzo sul posto di lavoro”.

CRITERI DI ELEGGIBILITÀ

 

 

I beneficiari del programma Open Call possono essere qualsiasi ente profit o non profit che appartenga a una delle seguenti entità:

– PMI

– Grandi aziende

– Organizzazioni universitarie/di ricerca/di formazione Si prega di notare che durante la verifica dello status dell’azienda, se si tratta di una PMI, vengono prese in considerazione anche le parti collegate dell’azienda. Lo status di PMI viene calcolato in base alle regole definite nella raccomandazione UE 2003/361.

 

Possono candidarsi al programma MASTER Open Call le imprese associate ai partner di MASTER CAN, con l’esclusione delle entità che sono sotto il controllo comune (cioè lo stesso consiglio di amministrazione dell’azienda). I micro-consorzi possono essere composti sia da un’unica entità, che deve essere obbligatoriamente una singola PMI che si candida al programma, sia da più entità indipendenti, di cui almeno una deve essere una PMI che assumerà la guida, presenterà la domanda e coordinerà la candidatura.

 

Composizione del microconsorzio

– Almeno 1 PMI deve far parte del micro-consorzio

Coordinatore del microconsorzio

– Il coordinatore dovrebbe essere sempre una PMI

CONTRIBUTO FINANZIARIO

 

 

Totale finanziamenti disponibili

€2,400,000.00

 

Finanziamento massimo per domanda

– 150.000€ / domanda – almeno 2 beneficiari per domanda

– 100.000€ / domanda – solo 1 PMI per domanda

Finanziamento per organizzazione

– 50% per le grandi aziende

– 100% per tutti gli altri

 

SCADENZA

 

Data di scadenza

31 maggio 2024 17:00 (ora di Bruxelles)

 

ULTERIORI INFORMAZIONI Guida per i candidati.pdf (master-xr.eu)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo

 

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles