Migliorare la prevenzione, l’individuazione e la deterrenza delle problematiche sociali legate alle varie forme di criminalità

15 Febbraio 2024

 

TITOLO HORIZON-CL3-2024-FCT-01-06: Argomento aperto

FCT03 – Migliorare la prevenzione, l’individuazione e la deterrenza delle problematiche sociali legate alle varie forme di criminalità.

 

HORIZON-CL3-2024-FCT-01-06: Open Topic

FCT03 – Enhanced prevention, detection and deterrence of societal issues related to various forms of crime

ENTE FINANZIATORE Commissione europea

Programma Horizon Europe

SETTORE DI RIFERIMENTO La giustizia
OBIETTIVI ED IMPATTO I risultati dei progetti devono contribuire a tutti i seguenti risultati:

·         Sviluppare le capacità delle autorità di polizia di identificare, prevenire e indagare sulle principali attività criminali contemporanee e/o emergenti;

·         Sviluppo di strumenti, metodi o manuali per le autorità di polizia, per migliorarne l’efficacia nell’individuazione dei reati, nella raccolta delle prove e nell’investigazione di casi di importanti attività criminali contemporanee e/o emergenti;

·         Sviluppo di programmi di formazione per le autorità di polizia, i pubblici ministeri e gli attori giudiziari sulle principali attività criminali contemporanee e/o emergenti, sensibilizzandoli sull’impatto delle questioni culturali e sociali sulle categorie di crimine e/o violenza in esame.

Ambito di applicazione:

Nell’ambito dell’Open Topic, sono benvenute le proposte che affrontano le sfide esistenti e future nella lotta ai crimini fortemente influenzati da questioni culturali e/o sociali che non sono coperte dagli altri temi dei bandi Horizon Europe Fighting Crime and Terrorism 2021-2022, Fighting Crime and Terrorism 2023 e Fighting Crime and Terrorism 2024.

Adeguate alla natura, all’ambito e al tipo di attività proposte, le proposte devono spiegare in modo convincente come pianificheranno e/o realizzeranno la dimostrazione, la sperimentazione o la convalida degli strumenti e delle soluzioni sviluppate. Le proposte devono inoltre delineare i piani per sviluppare un’eventuale futura adozione e scalabilità a livello nazionale ed europeo per i possibili passi successivi al completamento del progetto di ricerca.

Se applicabile, le proposte di ricerca devono prendere in considerazione la possibilità di basarsi su ricerche precedenti, comprese, ma non solo, quelle derivanti dai programmi quadro Horizon.

Se pertinente per le proposte, lo schema di coordinamento deve essere attuato per le proposte di successo presentate nell’ambito di questo tema, così come per le proposte di successo finanziate nell’ambito di altri temi di questo o di precedenti bandi di Horizon Europe Fighting Crime and Terrorism.

Le attività proposte nell’ambito di questo tema devono affrontare, in modo equilibrato, sia la dimensione tecnologica che quella sociale della questione in esame.

Questo tema richiede il contributo efficace delle discipline SSH e il coinvolgimento di esperti SSH, delle istituzioni e l’inclusione di competenze SSH rilevanti, al fine di produrre effetti significativi e significativi che rafforzino l’impatto sociale delle relative attività di innovazione.

 

CRITERI DI ELEGGIBILITÀ

 

 

Qualsiasi soggetto giuridico, indipendentemente dal suo luogo di stabilimento, compresi i soggetti giuridici di Paesi terzi non associati o di organizzazioni internazionali (comprese le organizzazioni internazionali di ricerca europee) può partecipare (indipendentemente dal fatto che sia idoneo o meno al finanziamento), a condizione che siano state soddisfatte le condizioni stabilite dal regolamento Horizon Europe e qualsiasi altra condizione stabilita nel tema specifico del bando. Per “soggetto giuridico” si intende qualsiasi persona fisica o giuridica costituita e riconosciuta come tale ai sensi del diritto nazionale, del diritto dell’UE o del diritto internazionale, dotata di personalità giuridica e che può, agendo in nome proprio, esercitare diritti ed essere soggetta a obblighi, oppure un soggetto privo di personalità giuridica. I beneficiari e gli enti affiliati devono registrarsi nel Registro dei Partecipanti prima di presentare la domanda, per ottenere un codice di identificazione del partecipante (PIC) ed essere convalidati dal Servizio centrale di convalida prima di firmare la convenzione di sovvenzione. Per la convalida, durante la fase di preparazione della sovvenzione verrà chiesto loro di caricare i documenti necessari che dimostrino il loro status giuridico e la loro origine. Un PIC convalidato non è un prerequisito per presentare una domanda.

 

 

 

Questo tema richiede il coinvolgimento attivo, in qualità di beneficiari, di almeno 3 autorità di polizia di almeno 3 diversi Stati membri dell’UE o Paesi associati.

Alcune attività derivanti da questo argomento possono comportare l’utilizzo di informazioni classificate e/o la produzione di risultati sensibili dal punto di vista della sicurezza (EUCI e SEN). Si rimanda alle relative disposizioni della sezione B Sicurezza – Informazioni classificate e sensibili dell’UE degli allegati generali.

CONTRIBUTO FINANZIARIO

 

 

Contributo UE previsto per progetto La Commissione ritiene che un contributo UE di circa 3,00 milioni di euro consentirebbe di affrontare adeguatamente questi risultati. Tuttavia, ciò non preclude la presentazione e la selezione di una proposta che richieda importi diversi. Budget indicativo Il budget totale indicativo per il tema è di 6,00 milioni di euro. Tipo di azione Azioni di ricerca e innovazione
SCADENZA

 

20 novembre 2024 17:00:00 ora di Bruxelles
ULTERIORI INFORMAZIONI wp-6-civil-security-for-society_horizon-2023-2024_en.pdf (europa.eu)

 

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo

 

 

 

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles