Misura 22 – Aiuti a sostegno di aziende agricole e PMI per far fronte al caro energia

31 Gennaio 2023
Titolo Misura 22 – Aiuti a sostegno di aziende agricole e PMI per far fronte al caro energia
Ente finanziatore Regione autonoma Valle d’Aosta

FEASR – Programma di Sviluppo Rurale 2014-2022

Obiettivi ed impatto attesi Il presente atto disciplina, nelle more dell’approvazione definitiva della misura da parte della Commissione europea, le procedure e le modalità per la presentazione delle domande di aiuto e delle relative domande di pagamento della misura 22 “Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori e PMI operanti nel settore della manipolazione, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli, particolarmente colpiti dalle conseguenze dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia.”, a valere sul P.S.R. 2014-2022, in attuazione del Regolamento (UE) n. 2022/1033 e del Regolamento di esecuzione (UE) n. 2022/1227 della Commissione del 15 luglio 2022.

L’intervento risponde agli squilibri del mercato dovuto ai maggiori costi energetici ed è, quindi, finalizzato a fornire un sostegno forfettario a favore delle imprese agricole e delle piccole-medie imprese operanti nella manipolazione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli. Il sostegno contribuisce alla sicurezza alimentare o e aiuta gli agricoltori o le PMI dediti a una o più delle seguenti attività che perseguono tali obiettivi:

a) economia circolare;

b) gestione dei nutrienti;

c) uso efficiente delle risorse;

d) metodi di produzione rispettosi dell’ambiente e del clima.

Criteri di eleggibilità Il sostegno è concesso agli agricoltori e alle PMI attivi nella manipolazione, trasformazione, commercializzazione dei prodotti agricoli di cui all’allegato I TFUE, appartenenti a tutti i comparti produttivi regionali, con l’esclusione dei prodotti della pesca. Il prodotto ottenuto dalla trasformazione può non essere un prodotto elencato in tale allegato.

 

Contributo finanziario

 

La dotazione finanziaria complessiva del presente bando è di euro 1.065.000,00, alla quale contribuiscono l’Unione europea, tramite il FEASR, lo Stato e la Regione Valle d’Aosta. E’ fatta salva la possibilità di variare la dotazione finanziaria, in coerenza con la strategia del P.S.R., con eventuali modifiche dello stesso nel corso del periodo di programmazione.

Il sostegno è concesso in forma di contributo forfettario, una tantum non ripetibile, sulla base dei maggiori costi annuali sostenuti a parità di consumo, tolleranza compresa, tra 1° novembre 2020 al 31 ottobre 2021 e 1° novembre 2021 al 31 ottobre 2022 per l’approvvigionamento energetico

 

Nello specifico, l’intervento prevede l’erogazione di un contributo, una tantum e a fondo perduto, a favore delle aziende agricole e delle PMI operanti nel settore della manipolazione, commercializzazione e trasformazioni dei prodotti agricoli. L’importo dell’aiuto varia da un minimo di 3.500 euro sino ad un massimo di 15.000 euro per le aziende agricole e di 30.000 per le PMI, determinato sulla base dell’effettivo aumento dei costi sostenuti.

L’aiuto concesso è cumulabile con altri aiuti concessi ai sensi del Regolamento (UE) n. 2022/1033 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 29 giugno 2022, nei limiti dallo stesso definiti.

Scadenza

 

Le domande devono essere presentate tramite il Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN) entro martedì 28 febbraio 2023
Ulteriori informazioni Bando_Misura_22 DEF (regione.vda.it)

 

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

 

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles