PACCHETTO INVESTIMENTI – LINEA GREEN PR FESR 2021-2027 / ASSE 2 – EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

14 Aprile 2023
Titolo PACCHETTO INVESTIMENTI – LINEA GREEN

PR FESR 2021-2027 / ASSE 2 – EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

Ente finanziatore REGIONE LOMBARDIA
Obiettivi ed impatto attesi L’avviso della Linea Green è rivolto alle PMI e alle grandi imprese (queste ultime esclusivamente fino al 28 luglio 2023) con lo scopo di facilitare l’avviamento di investimenti destinati all’efficientamento energetico degli impianti produttivi delle imprese per facilitare la diminuzione dell’impatto ambientale dei propri assesti produttivi, sia attraverso la diminuzione dei consumi energetici che attraverso il recupero di energia e/o la cattura dei gas serra dai cicli produttivi.

I Progetti presentati devono comportare una riduzione di almeno il 30% delle emissioni climalteranti (emissioni dirette ed indirette di gas ad effetto serra) rispetto alle emissioni ex ante relativamente alla specifica sede oggetto del Progetto.

 

Criteri di eleggibilità Possono partecipare le PMI e le grandi imprese (queste ultime esclusivamente entro e non oltre il 28 luglio 2023) in possesso dei seguenti requisiti:

 

a) siano già regolarmente costituite, iscritte e attive nel Registro delle Imprese con almeno due bilanci depositati alla data di presentazione della domanda di partecipazione al bando; le imprese non residenti nel territorio italiano devono essere costituite secondo le norme del diritto civile e commerciale vigenti nello Stato di residenza e iscritte nel relativo Registro delle Imprese

 

b) abbiano una Sede operativa oggetto del Progetto in Lombardia alla data di presentazione della domanda o costituiscano una Sede operativa in Lombardia entro e non oltre il momento della concessione dell’Agevolazione

 

c) rientrino nella classificazione da 1 a 10 secondo la metodologia di Credit Scoring del Modello di valutazione per il calcolo della probabilità di inadempimento del Fondo Centrale di Garanzia.

Contributo finanziario

 

L’agevolazione si compone di:

 

un contributo a fondo perduto in conto capitale sull’investimento

 

una garanzia regionale gratuita su un finanziamento a medio-lungo termine erogato dai Soggetti Finanziatori e finalizzato ad ottenere le risorse finanziarie necessarie per l’investimento.

 

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

 

Per le domande di partecipazione presentate entro il 28 luglio 2023 la cui Agevolazione è concessa entro il 31 dicembre 2023 in regime 3.13, potrà essere riconosciuto un Contributo fino ai massimali indicati nella tabella di cui all’art. B.1.c comma 2 lettera g) dell’Avviso, a cui verrà sottratto l’importo dell’Equivalente Sovvenzione Lordo (ESL) della Garanzia calcolato in fase di istruttoria.

 

Per le domande di partecipazione presentate dopo il 28 luglio 2023 e comunque in tutti i casi in cui l’Agevolazione è concessa successivamente al 31 dicembre 2023, salvo proroghe del regime 3.13, l’entità massima del contributo per le PMI è la seguente:

 

a) in caso di applicazione del Regolamento de minimis: fino ad un massimo del 15% delle spese ammissibili nel limite del plafond de minimis dell’impresa, considerata l’Agevolazione relativa alla Garanzia espressa in ESL e anch’essa inquadrata in de minimis

 

b) in caso di applicazione dell’art. 17 del Regolamento GBER: fino ad un massimo del 15% delle spese ammissibili per le micro e piccole imprese e fino ad un massimo del 5% delle spese ammissibili per le medie imprese

 

c) nelle aree destinatarie degli aiuti a finalità regionale (ex art. 14 del Regolamento GBER):

 

i. per le zone individuate con il criterio 1 degli Orientamenti (aree mappate nelle province di Pavia, Lodi, Como, Sondrio): pari al 30% delle spese ammissibili per le micro e piccole imprese e al 20% delle spese ammissibili per le medie imprese

 

ii. per le zone individuate con il criterio 5 degli Orientamenti (aree mappate nelle province di Mantova e Cremona): pari al 25% delle spese ammissibili per le micro e piccole imprese e al 15% delle spese ammissibili per le medie imprese.

 

 

 

Il contributo in conto capitale verrà erogato da Finlombarda spa, soggetto gestore della misura, in un’unica soluzione a saldo, previa verifica della rendicontazione delle spese ammissibili.

 

 

CARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTO

 

Importo: ammontare massimo di euro 9.000.000,00 per le domande di partecipazione presentate entro il 28 luglio 2023 (con provvedimento di concessione emanato entro il 31 dicembre 2023 nell’ambito del regime 3.13) e euro 2.850.000,00 per le domande di partecipazione presentate dopo il 28 luglio 2023 e per le domande presentate prima del 28 luglio 2023 la cui Agevolazione è concessa successivamente al 31 dicembre 2023

 

Tasso di interesse nominale annuo finale: sarà applicato dai Soggetti finanziatori a valere sulle proprie risorse e sarà determinato in seguito ad apposita istruttoria economico-finanziaria in funzione del livello di rischio assegnato al Soggetto richiedente dal Soggetto finanziatore

 

Durata: compresa tra un minimo di 6 semestri e un massimo di 12 semestri, incluso l’eventuale preammortamento.

Il finanziamento assistito da garanzia regionale verrà erogato a titolo di anticipo entro 45 giorni dalla sottoscrizione del contratto di finanziamento tra un minimo del 20% fino ad un massimo del 70% del finanziamento; il saldo sarà poi erogato a conclusione del progetto dal Soggetto finanziatore entro 45 giorni dal completamento della verifica della rendicontazione delle spese ammissibili a cura del Soggetto gestore.

 

 

CARATTERISTICHE DELLA GARANZIA

 

La Garanzia è rilasciata da Regione Lombardia a favore dei Soggetti finanziatori e nell’interesse dei Soggetti beneficiari, a copertura dell’eventuale mancato rimborso, da parte dei Soggetti beneficiari, dell’importo dovuto ai Soggetti finanziatori a titolo di Finanziamento.

 

La Garanzia è prestata a titolo gratuito nel rispetto della normativa comunitaria sugli Aiuti di Stato.

 

La Garanzia si intende diretta, esplicita, incondizionata, irrevocabile ed escutibile a prima richiesta.

 

 

L’importo minimo dell’investimento è pari a euro 100.000,00 fino a un massimo agevolabile (Finanziamento assistito da Garanzia e Contributo) pari a:

 

i. euro 10.000.000,00 per le domande di partecipazione presentate entro il 28 luglio 2023 la cui Agevolazione è concessa entro il 31 dicembre 2023

 

ii. euro 3.000.000,00 per le domande di partecipazione presentate dopo il 28 luglio 2023 e per le domande presentate prima del 28 luglio 2023 la cui Agevolazione è concessa successivamente al 31 dicembre 2023.

 

I massimali sono tali anche nel caso in cui venga presentato un investimento di valore superiore.

 

 

 

Per il Regime di Aiuto si veda l’articolo B.1.c del Bando.

Scadenza

 

17/05/2023 10:30:00
Ulteriori informazioni Linee Guida Cartella Sociale Informatizzata.pdf (regione.lombardia.it)

 

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles