Perform Europe Schema di finanziamento per la diffusione sostenibile, inclusiva, equilibrata e innovativa delle arti performative

15 Febbraio 2024
TITOLO Perform Europe

Schema di finanziamento per la diffusione sostenibile, inclusiva, equilibrata e innovativa delle arti performative

ENTE FINANZIATORE COMMISSIONE EUROPEA

PROGRAMMA EUROPA CREATIVA

FINANZIAMENTO CASCALE Argomento

CREA-CULT-2022-PERFORM-EU – Perform EU

 

SETTORE DI RIFERIMENTO Industrie creative
OBIETTIVI ED IMPATTO Perform Europe è un programma di finanziamento per i settori delle arti dello spettacolo nei 40 Paesi di Europa Creativa. Perform Europe sostiene progetti di partenariato innovativi che ripensano le tournée transfrontaliere e la presentazione di opere di spettacolo, per renderle più ecologiche, inclusive e diversificate. La ricerca del progetto pilota di Perform Europe (2020-2022) ha rivelato diverse disparità all’interno del settore europeo delle arti dello spettacolo in relazione alle tournée.

Questi includono: accesso alle conoscenze, alle competenze, alle risorse, alle connessioni, alle collaborazioni, alle opzioni di mobilità verde, alle opportunità di finanziamento, nonché la capacità e la volontà di praticare la correttezza, l’uguaglianza e l’equità.

Negli ultimi anni, e soprattutto in seguito alla pandemia di Covid-19, si è registrata una forte tendenza nel settore delle arti dello spettacolo a ripensare le pratiche di tournée: la ricerca e il progetto pilota Perform Europe hanno rivelato esempi significativi di opere artistiche portate in luoghi e persone in modi che hanno a cuore i valori artistici, creano relazioni giuste, valorizzano la diversità delle voci, si prendono cura dell’ambiente e sono significativi e stimolanti per tutti i soggetti coinvolti.

 

Sulla base di questi risultati, Perform Europe continuerà a porre l’accento sull’esplorazione, insieme al settore, di come il turismo transfrontaliero possa essere reso più equo, più verde e più inclusivo.

Il bando aperto Perform Europe 2023-2026 cerca proposte da partenariati che abbiano idee innovative e visioni coraggiose su come cambiare il modo in cui portiamo in tournée e presentiamo le arti dello spettacolo oltre i confini nazionali. Il bando ha due priorità:

1) diversità e inclusione

2) la lotta al cambiamento climatico Le proposte di partenariato possono concentrarsi su una – o entrambe – queste priorità. Perform Europe opera in un contesto estremamente diversificato e diseguale: 40 Paesi con diverse risorse economiche, priorità di politica culturale e situazioni geografiche. Ogni organizzazione di spettacolo e ogni singolo professionista ha le proprie sfide e opportunità in termini di accesso all’educazione artistica, allo sviluppo professionale, alle infrastrutture, alla mobilità verde, alle risorse finanziarie per lo sviluppo artistico, alla creazione e – in ultima analisi – alla presentazione e alla visibilità pubblica.

È fortemente incoraggiata la presentazione di candidature da parte di partenariati provenienti da e con aree e comunità attualmente sottorappresentate nel panorama delle arti dello spettacolo. Queste comunità includono, ma non sono limitate a: persone che vivono in aree rurali, coloro che si identificano come LGBTQIA+, donne, persone con background socio-economico svantaggiato, background razziale, etnico e identità di genere sottorappresentati, migranti, persone con disabilità e qualsiasi altra persona che si identifichi come membro di un gruppo sottorappresentato nel panorama delle arti dello spettacolo. La ricerca di Perform Europe del 2021 ha rivelato diverse disparità tra i Paesi e le comunità che fanno parte di Europa Creativa, il loro accesso a finanziamenti, conoscenze, reti e opportunità di collaborazione. Perform Europe mira a correggere queste disparità.

CRITERI DI ELEGGIBILITÀ

 

 

Possono presentare domanda tutte le organizzazioni e i professionisti che operano nel campo delle arti dello spettacolo e che hanno sede legale in uno dei Paesi di Europa Creativa.

 

Le candidature sono presentate da partenariati. Ogni partenariato deve essere composto da un minimo di tre partner provenienti da almeno tre Paesi di Europa Creativa. Ogni candidatura deve includere almeno un’opera di spettacolo (esclusa la musica dal vivo) da presentare in un minimo di tre diversi Paesi dell’Europa Creativa. Importante: Perform Europe non coprirà i costi di produzione per le nuove creazioni: le proposte devono includere un lavoro artistico finito (una produzione finita o un concetto artistico pronto per essere applicato e presentato in contesti diversi).

 

 

Le proposte possono essere attuate tra il 1° luglio 2024 e il 30 novembre 2025. Ogni partenariato selezionato ha quindi 17 mesi di tempo per attuare la propria proposta.

CONTRIBUTO FINANZIARIO

 

 

Ogni partenariato deve presentare un bilancio dettagliato, utilizzando il modello fornito in fondo a questo documento. La sovvenzione Perform Europe può coprire fino al 100% dei costi necessari per l’attuazione della proposta, per un massimo di 60.000 euro. Il cofinanziamento è possibile, ma non obbligatorio. Se la sovvenzione copre solo una percentuale di tutte le spese e si ottengono altre entrate, è necessario che tutti i partner del partenariato firmino una lettera di impegno per garantire la disponibilità dell’importo totale. Se sono ancora in corso ulteriori raccolte di fondi, si prega di fornire ulteriori informazioni alla voce “Altre informazioni finanziarie importanti” nel modello di bilancio. Nella domanda, i partenariati indicheranno l’importo della sovvenzione richiesta, in base al budget necessario per l’attuazione della proposta, che comprende, ad esempio, stipendi e compensi, spese di viaggio e trasporto, costi di comunicazione, ecc. 12 000 euro sono considerati una sovvenzione di piccole dimensioni, 32 000 euro una sovvenzione di medie dimensioni e 60 000 euro una sovvenzione di grandi dimensioni. 60 000 euro è l’importo più alto che Perform Europe può assegnare a un partenariato, come stabilito dall’Unione europea. Il capofila di un partenariato selezionato firmerà un accordo con Perform Europe e riceverà la sovvenzione richiesta in base a tale accordo.

 

Importante da notare

 

Perform Europe non copre i costi di produzione delle nuove creazioni. Ciò significa che non sono coperti i costi per la realizzazione di nuove opere artistiche da presentare in anteprima e mettere in scena. L’opera o le opere artistiche devono essere già prodotte e pronte per la tournée. Perform Europe riconosce che le opere artistiche possono essere di forma, portata e formato diversi. I concetti artistici sviluppati all’interno dei partenariati richiedenti e che possono essere applicati e presentati in contesti diversi, sono ammissibili al finanziamento

SCADENZA

 

31 marzo 2024 23:59 (ora di Bruxelles)
ULTERIORI INFORMAZIONI Perform-Europe-Open-Call-and-Guidelines.pdf (performeurope.eu)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles