Progetti infrastrutturali per persone con disabilità grave prive del sostegno familiare

15 Luglio 2023

Titolo

Avviso pubblico per la presentazione di progetti infrastrutturali per il “dopo di noi”

Progetti infrastrutturali per persone con disabilità grave prive del sostegno familiare

Ente finanziatore

LIGURIA

Obiettivi ed impatto attesi

Il contributo, oggetto del presente avviso, è destinato al finanziamento di interventi di ristrutturazione e/o acquisto di soluzioni alloggiative di cui all’art. 3 comma 4 del citato decreto ministeriale 23 novembre 2016; Dal punto di vista gestionale, le soluzioni alloggiative, oggetto di contributo, dovranno configurarsi nelle modalità sotto descritte anche in combinazione tra loro, nel rispetto delle disposizioni previste dalla Legge 22 giugno 2016, n. 112, dal decreto ministeriale 23 novembre 2016 nonché dalla citata Delibera della Giunta regionale 16 novembre 2018, n. 944. 1) abitazioni nelle quali convivono in forma stabile piccoli gruppi di persone con disabilità, che riescono a vivere in autonomia con gli interventi domiciliari indicati dalla Programmazione Regionale per il Dopo di Noi e gli ulteriori sostegni di altra natura, anche privati. 2) gruppi appartamento per disabili, destinati a progetti di residenzialità per le persone che non presentano sufficienti livelli di autonomia e risorse per essere assistiti al domicilio, nelle modalità indicate al punto precedente (Alloggi per il Dopo di Noi); 3) abitazioni da destinare ai “programmi di accrescimento della consapevolezza, di abilitazione e di sviluppo delle competenze per la gestione della vita quotidiana” di cui all’articolo 4, lettera d) della Legge 112/2016 (ad es. appartamenti per week end per l’autonomia, laboratori di avvicinamento al Dopo di Noi).

Criteri di eleggibilità

Possono presente domanda di contributo di cui al presente Avviso: – gli Enti del Terzo Settore di cui all’art. 4 del D.Lgs. 117/2017 e ss.mm.ii., con comprovata esperienza almeno triennale nel settore dell’assistenza alle persone con disabilità; – le associazioni di famiglie costituite per le finalità di cui al presente provvedimento. I soggetti di cui al punto precedente a pena di esclusione devono avere sede operativa all’interno del territorio regionale. Sono escluse le istanze da parte di singole persone o singole famiglie non organizzate in forma associativa. Ciascun soggetto può presentare una sola domanda, in caso di più istanze da parte dello stesso soggetto sarà valutata esclusivamente l’ultima domanda pervenuta in ordine cronologico.

Contributo finanziario

Il contributo destinato ai soggetti ammessi all’esito della presente procedura di selezione è concesso dalla Regione Liguria entro i limiti delle risorse finanziarie disponibili di cui all’art. 9 del presente avviso. Il costo complessivo di ciascun intervento non potrà essere superiore a euro 70.000 e inferiore a euro 30.000,00 con obbligo, da parte del soggetto proponente, di un co-finanziamento di almeno il 10% del valore complessivo dell’intervento

Le spese ammissibili, al netto di iva, devono riguardare le seguenti voci:

a) opere murarie e assimilate (impianti: elettrico, idrico-sanitario, riscaldamento/condizionamento, domotica, rete dati, telefono, citofono, antenna ecc…) necessarie all’adeguamento degli immobili destinati alla creazione di soluzioni alloggiative di tipo familiare e di co-housing sociale;

b) eventuali oneri di sicurezza se specificati;

c) eventuali oneri di allacciamento alla rete degli impianti;

d) progettazione, direzione lavori, pianificazione e coordinamento della sicurezza nei cantieri, collaudo e certificazione delle opere, il tutto nel limite massimo del 10% del costo ammissibile di cui alle precedenti voci dalla lettera a) alla lettera d);

e) Spese per arredi;

f) Spese di acquisto dell’immobile come indicate nel preliminare di acquisto registrato.

Scadenza

Data pubblicazione: 04 Luglio 2023

Data apertura: 04 Luglio 2023

Data chiusura: 18 Agosto 2023

Ulteriori informazioni

allegato 1 – avviso pubblico per la presentazione di progetti infrastrutturali per il “dopo di noi” – Regione Liguria

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles