Promuovere l’agricoltura urbana in Europa e oltre!- 1° bando per il sostegno finanziario alle PMI europee

14 Aprile 2023
Titolo Boosting Urban Agriculture in Europe and Beyond!- 1st Call for financial support to European SMEs

Promuovere l’agricoltura urbana in Europa e oltre!- 1° bando per il sostegno finanziario alle PMI europee

Ente finanziatore Commissione europea

Single Market Program

Project acronym

SUAVE

Nome completo del progetto finanziato dall’UE

Stimulating SMEs in new Urban Agriculture Value Chain for sustainable growth in Europe

 

Settore di riferimento Agricoltura
Obiettivi ed impatto attesi L’obiettivo generale di SUAVE è quello di sostenere finanziariamente le Piccole e Medie Imprese (PMI) europee che operano nel campo dell’Agricoltura Urbana Europea, affinché abbiano l’opportunità di beneficiare di diversi tipi di servizi di supporto.

 

Grazie alle attività del progetto, le PMI europee saranno in grado di:

 

▪       costruire una rete per migliorare la loro resilienza e i loro modelli di business

▪       innovare attraverso sovvenzioni per sviluppare nuove soluzioni e pratiche per sistemi alimentari urbani sostenibili e resilienti

▪       accelerare la transizione verso un’economia verde e digitale

▪       aumentare le competenze attraverso corsi di formazione per l’aggiornamento professionale, attività di rete e di apprendimento

▪       espandersi a livello globale, accedere a mercati terzi e generare crescita dalle attività internazionali partecipando a missioni internazionali in mercati mirati: Canada, USA e Messico

 

 

SUAVE aiuterà le PMI europee a rispondere alle seguenti sfide identificate per le attività delle PMI dell’agricoltura urbana in Europa:

 

▪       Diversificazione di prodotti/servizi/contenuti basati sulle tecnologie digitali nel settore dell’agricoltura urbana europea;

▪       Sostenere la transizione verde della catena del valore dell’agricoltura urbana europea;

▪       Colmare il divario di competenze nella forza lavoro dell’agricoltura urbana europea e sostenere una maggiore partecipazione delle donne;

▪       Aumentare le opportunità di business attraverso l’internazionalizzazione e le sinergie lungo e tra le catene del valore.

I primi bandi SUAVE forniranno un sostegno finanziario a 3 diversi tipi di azioni:

 

– Innovazione: Sviluppo di prodotti e/o tecnologie nuove per l’azienda.

 

Questo tipo di sovvenzione mira a sostenere le attività di sviluppo dell’innovazione nel settore dell’agricoltura urbana europea.

 

Le sovvenzioni sosterranno l’attuazione di progetti per lo sviluppo e la diffusione di prototipi con un minimo di livello 4 di CRL (Commercial readiness Level) e di livello 4 di TRL (Technology readiness level).

 

– Viaggi: Partecipazione a missioni commerciali in Europa nel settore dell’agricoltura urbana.

 

Questo tipo di sovvenzione sosterrà le PMI che hanno un progetto con una forte dimensione europea nella partecipazione a missioni commerciali (B2B)/eventi/fiere europee sull’agricoltura urbana all’interno dell’UE e dei Paesi che partecipano all’SMP.

 

– Diagnosi: Analisi effettuata per identificare i punti di forza e di debolezza della PMI e le chiavi di miglioramento in termini di digitalizzazione e/o transizione verde.

 

Questo tipo di sovvenzione supporterà le PMI europee nella valutazione della situazione verde e digitale al momento del bando.

 

La valutazione della transizione verde consisterà in una diagnosi per ridurre l’impronta dell’attività sull’ambiente preservando la competitività dell’azienda. Sia nell’attività stessa, ma anche a monte (fornitori) e a valle (marketing, ecc.) (ad esempio, approccio LCA).

 

La valutazione digitale consisterà in una diagnosi per implementare, accelerare e/o ottimizzare i processi aziendali interni grazie all’adozione di nuove soluzioni digitali (software, siti web, strumenti decisionali…):

 

La valutazione sarà effettuata da esperti indipendenti (gli esperti indipendenti non hanno alcun legame o interesse in un senso o nell’altro con la PMI che richiede il Lump Sum. Si prevede che forniscano la loro opinione solo in base alla loro competenza ed esperienza e non possono essere impiegati dalla PMI che richiede la Lump Sum). Non saranno accettate valutazioni interne.

 

Per ogni attività assegnata, alle PMI sarà richiesto di presentare i deliverable come da Guida per i candidati.

 

I primi bandi SUAVE assegneranno anche dei premi a 3 PMI europee. I premi premieranno i servizi e i prodotti che mostrano progressi e miglioramenti per il sistema alimentare dell’agricoltura urbana europea. Saranno incentrati sulle sfide dell’agricoltura urbana europea e si concentreranno fortemente sulle collaborazioni intersettoriali e sulle esigenze degli utenti finali. L’accento sarà posto su soluzioni pronte per essere sperimentate e convalidate.

Criteri di eleggibilità I candidati devono:

 

a. Essere una PMI europea (con meno di 250 dipendenti e un fatturato annuo fino a 50 milioni di euro o un totale di bilancio non superiore a 43 milioni di euro) secondo la definizione dell’Unione Europea in linea con la raccomandazione UE 2003/361.

 

 

 

b. fornire servizi, prodotti, forniture e tecnologie per il sistema alimentare dell’Agricoltura Urbana Europea

 

 

 

c. essere direttamente o indirettamente collegati ad almeno uno dei seguenti tipi di agricoltura urbana:

 

Orto di lottizzazione

Acquaponica

Orto in cortile

Orto comunitario

Fattoria del patrimonio culturale

Fattoria/giardino didattico

Fattoria ambientale

Fattoria sperimentale

Orto familiare

Giardino forestale

Giardino in serra

Pareti verdi

Idroponica

Agricoltura indoor

Orto interculturale

Fattoria del tempo libero

Fattoria alimentare locale

Giardino pensile

Serra sul tetto

Fattoria sociale

Orto abusivo

Fattoria/giardino terapeutico

Apicoltura urbana

Fattoria/giardino verticale

 

 

Nel modulo di domanda le PMI dovranno dimostrare la conformità ai criteri a, b e c.

 

I richiedenti devono inoltre rientrare nel campo di applicazione territoriale di SUAVE:

 

– Tutti i Paesi dell’UE e i Paesi non UE associati alla parte COSME del Programma per il Mercato Unico (Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Ucraina).

 

– Sono invitate a presentare domanda anche le PMI delle Regioni ultraperiferiche d’Europa e delle regioni meno sviluppate e in transizione, come indicato nella Politica di coesione dell’UE 2021-2027 (PIL pro capite < 75% media UE-27: https://ec.europa.eu/eurostat/cache/RCI/#?vis=nuts2.economy&lang=en).

 

Le domande e la documentazione di supporto devono essere redatte in inglese (le domande redatte parzialmente in un’altra lingua non sono ammissibili) e non devono superare il numero massimo di caratteri indicato in ciascuna casella di testo del modello.

Contributo finanziario

 

I primi bandi SUAVE coprono 3 tipi di Lump Sum:

 

– Innovazione (che premia 25 PMI con un contributo finanziario massimo di 20 000 euro per PMI). Contributo finanziario massimo di 20 000 euro per PMI).

 

– Viaggi (25 PMI con un contributo finanziario massimo di 1000 euro per PMI)

 

– Diagnosi (30 PMI con un contributo finanziario massimo di 5000 euro per PMI).

 

L’importo massimo da concedere per ogni PMI non potrà superare i 60.000 euro. Ogni PMI interessata può richiedere uno o più tipi di sostegno in base al suo obiettivo, alla sua capacità e alle sue esigenze di sviluppare e contribuire all’agricoltura urbana europea, ma può ottenere solo il contributo finanziario massimo cumulativo.

 

Saranno premiate anche 3 PMI nell’ambito del primo bando SUAVE.

Scadenza

 

30 Maggio 2023 15:00 (Brussels time)
Ulteriori informazioni WORKING DOCUMENT_SUAVE funding support scheme (1)VPO.docx FINAL_VERSION (vegepolys-valley.eu)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles