Sicurezza dei sistemi di intelligenza artificiale robusti

15 Ottobre 2023
Titolo Sicurezza dei sistemi di intelligenza artificiale robusti

HORIZON-CL3-2023-CS-01-03

 

Security of robust AI systems

HORIZON-CL3-2023-CS-01-03

 

Ente finanziatore Commissione europea

Programma Horizon Europe

Settore di riferimento Sicurezza
Obiettivi ed impatto attesi I risultati dei progetti dovrebbero contribuire ad alcuni o a tutti i seguenti risultati:

·         Concetto di security-by-design e resilienza agli attacchi avversari;

·         Inclusione della consapevolezza del contesto nell’apprendimento automatico per aumentare la resilienza.

Ambito di applicazione:

Le proposte ricevute nell’ambito di questo argomento riguarderanno la sicurezza dei sistemi di intelligenza artificiale, in linea con le seguenti considerazioni. La disponibilità di grandissime quantità di dati, insieme ai progressi della capacità di calcolo, ha permesso lo sviluppo di potenti applicazioni di Intelligenza Artificiale (in particolare Machine Learning e Deep Learning). Allo stesso tempo, sono state sollevate preoccupazioni in merito alla sicurezza e alla robustezza degli algoritmi di IA (compresa l’IA ai margini), compresi i rischi di apprendimento automatico avverso e di avvelenamento dei dati. Pertanto, è importante promuovere algoritmi di IA conformi alla sicurezza, portando a possibili schemi di certificazione in futuro.

Le proposte devono dimostrare di essere consapevoli dell’approccio dell’UE in materia di intelligenza artificiale.[1]come la proposta di legge sull’intelligenza artificiale.

Si incoraggia l’identificazione e l’analisi dei potenziali aspetti normativi e delle barriere per le tecnologie/soluzioni sviluppate, se pertinenti.

 

Criteri di eleggibilità Per essere ammissibili, i richiedenti (beneficiari ed enti affiliati) devono:

 

-essere soggetti giuridici (enti pubblici o privati) avere sede in uno dei Paesi ammissibili, ovvero Stati membri dell’UE (compresi i Paesi e territori d’oltremare (PTOM)) Paesi non UE:

 

– Paesi SEE elencati e Paesi associati o Paesi che hanno in corso negoziati per un accordo di associazione e in cui l’accordo entra in vigore prima della firma della sovvenzione (elenco dei Paesi partecipanti)

 

– Paesi in via di adesione,

 

I beneficiari e gli enti affiliati devono iscriversi al Registro dei partecipanti – prima di presentare la proposta – e dovranno essere convalidati dal Servizio centrale di convalida (REA Validation). Per la convalida, sarà loro richiesto di caricare documenti che dimostrino lo status giuridico e l’origine.

 

Contributo finanziario

 

Contributo UE previsto per progetto La Commissione ritiene che un contributo UE compreso tra 4 e 6 milioni di euro consentirebbe di affrontare adeguatamente questi risultati. Tuttavia, ciò non preclude la presentazione e la selezione di una proposta che richieda importi diversi. Budget indicativo Il budget totale indicativo per il tema è di 15,00 milioni di euro. Tipo di azione Azioni di ricerca e innovazione
Scadenza

 

23 novembre 2023 17:00:00 ora di Bruxelles
Ulteriori informazioni  wp-6-civil-security-for-society_horizon-2023-2024_en.pdf (europa.eu)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles