Supporting the cooperation between national component of the European Border and Coast Guard (EBCG) Sostenere la cooperazione tra le componenti nazionali della Guardia di frontiera e costiera europea (EBCG). TOPIC ID: BMVI-2022-TF1-AG-EBCG-1

14 Dicembre 2022
Titolo Supporting the cooperation between national component of the European Border and Coast Guard (EBCG)

 

Sostenere la cooperazione tra le componenti nazionali della Guardia di frontiera e costiera europea (EBCG).

TOPIC ID: BMVI-2022-TF1-AG-EBCG-1

Ente finanziatore Commissione europea

Programma Border Management and Visa Instrument (BMVI)

 

Settore di riferimento Sicurezza e difesa
Obiettivi ed impatto attesi Questo invito finanzierà progetti proposti congiuntamente da due o più Stati membri al fine di promuovere sinergie bilaterali, regionali o multilaterali nel campo della gestione delle frontiere esterne. I tipi di attività congiunte proposte devono tenere conto dell’obiettivo più ampio di questo invito, ovvero sostenere l’allineamento delle capacità degli Stati membri nell’ambito della BEI. Le attività di cooperazione proposte devono rientrare nel quadro dell’articolo 7, paragrafo 5, del regolamento EBCG e quindi essere compatibili con i compiti dell’Agenzia e devono essere comunicate all’Agenzia stessa. Infine, tutte le domande presentate nell’ambito di questo tema devono rientrare nell’ambito dell’EIBM e perseguire gli obiettivi del presente invito. A questo proposito, come ulteriormente chiarito nel corso dell’invito, le caratteristiche specifiche di ciascun progetto devono riflettere le priorità e le aree di interesse identificate come di maggiore impatto dai richiedenti.

 

Questo tema dell’invito all’azione dell’Unione è rivolto agli Stati membri e in particolare alle autorità nazionali di due o più Stati membri nel campo della gestione delle frontiere. I candidati sono invitati a individuare progetti per attività congiunte nelle aree di cooperazione elencate di seguito:

– sperimentazione congiunta di tecnologie innovative o di approcci innovativi all’uso di tecnologie esistenti alle frontiere esterne dell’UE (ad esempio, i droni);

– formazione congiunta di esperti in materia di gestione delle frontiere. formazione congiunta per lo sviluppo di programmi comuni per lo sviluppo, l’apprendimento e la formazione delle guardie di frontiera degli Stati membri dell’UE (nella misura in cui sono complementari alle attività dell’Agenzia) con l’obiettivo di allineare le pratiche di formazione agli standard dell’EIBM;

– esercizi congiunti per la raccolta di dati e l’uso di banche dati condivise (anche nel quadro dello sviluppo di EUROSUR);

– sviluppo congiunto e condivisione delle migliori pratiche in termini di screening, trattamento e interrogatorio dei migranti; – esplorazione di potenziali sinergie nella gestione delle frontiere esterne. Questo potrebbe includere attività congiunte alle frontiere esterne, condivisione delle migliori pratiche, soluzioni innovative, compresi gli strumenti di sorveglianza delle frontiere.

Criteri di eleggibilità Per essere ammissibili, i richiedenti (beneficiari ed enti affiliati) devono:

-essere persone giuridiche (enti pubblici);

-essere stabiliti in uno dei Paesi ammissibili, ovvero:

Stati membri dell’UE (compresi i Paesi e territori d’oltremare (PTOM)), esclusa l’Irlanda

-Paesi non UE: Paesi associati al BMVI (Paesi associati), a condizione che gli accordi previsti dal regolamento BMVI entrino in vigore prima della firma della sovvenzione Paesi che sono in corso di negoziazione per un accordo di associazione, laddove l’accordo entri in vigore prima della firma della sovvenzione.

 

I beneficiari e le entità affiliate devono registrarsi nel Registro dei Partecipanti – prima di presentare la proposta – e dovranno essere convalidati dal Servizio Centrale di Convalida (REA Validation).

Per la convalida, sarà richiesto loro di caricare documenti che dimostrino lo status giuridico e l’origine.

Altre entità possono partecipare in altri ruoli del consorzio, come partner associati, subappaltatori, terze parti che forniscono contributi in natura, ecc. Casi specifici Organizzazioni internazionali

– Le organizzazioni internazionali non sono ammissibili. Organismi dell’UE

– Gli organismi dell’UE NON possono far parte del consorzio. Paesi che stanno negoziando accordi di associazione

– I beneficiari dei Paesi con negoziati in corso (vedi elenco sopra) possono partecipare al bando e possono firmare le sovvenzioni se i negoziati si concludono prima della firma della sovvenzione (con effetto retroattivo, se previsto dall’accordo).

 

Composizione del consorzio

Le proposte devono essere presentate da: per l’argomento BMVI-2022-TF1-AG-EBCG-1 – Sostegno alla cooperazione tra le componenti nazionali della Guardia di frontiera e costiera europea (EBCG): minimo due richiedenti (beneficiari; non entità affiliate) di due diversi Paesi ammissibili nell’ambito dello Strumento per la gestione delle frontiere e dei visti: Stati membri dell’UE (ad eccezione dell’Irlanda) e Paesi associati a Schengen autorità nazionali responsabili della gestione delle frontiere; o guardie costiere nella misura in cui svolgono compiti di controllo di frontiera

 

Le seguenti entità NON possono candidarsi come coordinatore: autorità nazionali non responsabili della gestione delle frontiere enti privati (a scopo di lucro e non) organizzazioni internazionali.

Contributo finanziario

 

I budget dei progetti (importo massimo della sovvenzione) devono essere compresi tra:

per l’argomento BMVI-2022-TF1-AG-EBCG-1: tra 500.000 EUR e 1.000.000 EUR

I costi saranno rimborsati al tasso di finanziamento fissato nella Convenzione di sovvenzione (90%).

Scadenza

 

16 marzo 2023 17:00:00 ora di Bruxelles
Ulteriori informazioni Microsoft Word – 9_BMVI_2022_TF1_AG_EBCG_call_document_v6 (2) (europa.eu)

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputata al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

 

 

 

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles