SVILUPPO DI CAPACITÀ NELL’ISTRUZIONE SUPERIORE

15 Dicembre 2023
Titolo Capacity building in the field of higher education Strand 1

ERASMUS-EDU-2024-CBHE-STRAND-1

 

SVILUPPO DI CAPACITÀ NELL’ISTRUZIONE SUPERIORE

Ente finanziatore Commissione europea

Erasmus+ Programme (ERASMUS)

 

Settore di riferimento Istruzione
Obiettivi ed impatto attesi L’azione per lo sviluppo di capacità nell’istruzione superiore (Cross-Border Higher Education (CBHE)) sostiene progetti di cooperazione internazionale basati su partenariati multilaterali tra organizzazioni attive nel campo dell’istruzione superiore. Le attività e i risultati dei progetti dell’azione CBHE devono essere orientati a beneficio dei paesi terzi ammissibili non associati al programma, dei loro istituti e sistemi di istruzione superiore. In linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS) e con l’accordo di Parigi, questa azione promuove la pertinenza, la qualità, la modernizzazione e la reattività dell’istruzione superiore nei paesi terzi non associati al programma per gestire la ripresa socioeconomica, la crescita e la prosperità e per dare risposta alle ultime tendenze, in particolare la globalizzazione dell’economia, ma anche il recente declino dello sviluppo umano, la fragilità e l’aumento delle disuguaglianze sociali, economiche e ambientali. OBIETTIVI DELL’AZIONE Nei paesi terzi non associati al programma, in particolare l’azione: • migliorerà la qualità dell’istruzione superiore e aumentarne la pertinenza per il mercato del lavoro e la società; • migliorerà il livello delle competenze, delle abilità e del potenziale di occupabilità degli studenti degli IIS sviluppando programmi di istruzione nuovi, pertinenti e innovativi;

• promuoverà istruzione inclusiva, uguaglianza, equità, non discriminazione e promozione delle competenze civiche nell’istruzione superiore;

• potenzierà l’insegnamento, i meccanismi di valutazione di personale e studenti degli istituti di istruzione superiore, la garanzia della qualità, la gestione, la governance, l’inclusione, l’innovazione, la base di conoscenze, le capacità digitali e imprenditoriali nonché l’internazionalizzazione degli istituti di istruzione superiore;

• accrescerà la capacità degli istituti di istruzione superiore, degli organismi responsabili dell’istruzione superiore e delle autorità competenti di modernizzare i loro sistemi di istruzione superiore, in particolare in termini di governance e finanziamento, coadiuvando la definizione, l’attuazione e il monitoraggio dei processi di riforma;

• migliorerà la formazione degli insegnanti e il loro sviluppo professionale continuo al fine di incidere sulla qualità a lungo termine del sistema d’istruzione;

• stimolerà la cooperazione degli istituti, lo sviluppo di capacità e lo scambio di buone pratiche;

• promuoverà la cooperazione tra diverse regioni del mondo mediante iniziative congiunte.

 

I progetti della CBHE possono essere attuati come:

• progetti nazionali, ossia progetti che coinvolgono istituzioni di un solo paese terzo ammissibile non associato al programma;

 

• progetti multinazionali (regionali) all’interno di un’unica regione ammissibile;

 

• progetti multinazionali che coinvolgono più regioni ammissibili (transregionali).

I progetti transregionali devono riguardare le aree prioritarie pertinenti per tutte le regioni interessate, dimostrare la pertinenza per ciascuna regione e giustificarla con un’analisi dettagliata delle esigenze e degli obiettivi comuni. Il bilancio dell’azione CBHE sarà utilizzato per sostenere i progetti come indicato di seguito. Progetti nazionali e regionali: indicativamente il 90 % del bilancio dell’azione Progetti transregionali: indicativamente il 10 % del bilancio dell’azione

Criteri di eleggibilità Per essere ammissibili, i richiedenti (beneficiari ed entità affiliate, se del caso) devono essere entità giuridiche pubbliche o private rientranti nelle seguenti categorie:

– istituti di istruzione superiore (IIS) o organizzazioni di IIS;

– organizzazioni o istituti attivi nel mercato del lavoro o nel campo dell’istruzione, della formazione e della gioventù.

Queste entità devono essere stabilite in uno dei paesi ammissibili:

– uno Stato membro dell’Unione europea;

– un paese terzo associato al programma;

– un paese terzo non associato al programma di una regione ammissibile. Le regioni ammissibili che rientrano in questa azione sono le regioni 1, 2305, 3, 5a, 6, 7a, 8a, 9, 10 e 11.

Coordinatore

Tra le entità sopra descritte, solo gli istituti di istruzione superiore (IIS) o le organizzazioni di IIS possono fungere da coordinatori di una domanda relativa all’azione CBHE.

 

Composizione del consorzio

Deve essere rispettata la seguente composizione minima:

 

Progetti nazionali (aperti solo per le regioni 2307, 3, 5a, 6, 7a, 8a, 9):

• almeno due Stati membri dell’UE o paesi terzi associati al programma; o ciascuno di questi paesi deve coinvolgere almeno un IIS;

• solo un paese terzo ammissibile non associato al programma; o con il coinvolgimento di almeno due IIS308 .

• il numero di organizzazioni partecipanti di paesi terzi non associati al programma deve essere pari o superiore al numero di organizzazioni partecipanti degli Stati membri dell’UE e dei paesi terzi associati al programma.

 

Progetti multinazionali (aperti a tutte le regioni ammissibili):

• almeno due Stati membri dell’UE o paesi terzi associati al programma; o ciascuno di questi paesi deve coinvolgere almeno un IIS;

• almeno due paesi terzi ammissibili non associati al programma; ciascuno di questi paesi deve coinvolgere almeno due IIS309. I paesi terzi non associati al programma possono provenire dalla stessa regione (progetti regionali) o da regioni diverse (progetti transregionali);

• il numero di organizzazioni partecipanti di paesi terzi non associati al programma deve essere pari o superiore al numero di organizzazioni partecipanti degli Stati membri dell’UE e dei paesi terzi associati al programma.

Norme generali per tutti i consorzi

• Per quanto riguarda il rispetto dei criteri minimi relativi alla composizione del consorzio sopra descritti, un’organizzazione di IIS non sarà considerata un istituto di istruzione superiore.

 

I progetti dovrebbero durare di norma 24 o 36 mesi (sono possibili proroghe, se debitamente giustificate e mediante modifica).

Contributo finanziario

 

La sovvenzione UE per progetto è la seguente:

• per la componente 1 – Promuovere l’accesso alla cooperazione nell’istruzione superiore: tra 200 000 e 400 000 EUR per progetto;

 

Scadenza

 

08 02 2024 17:00:00 Brussels time
Ulteriori informazioni Erasmus+ Programme Guide 2024 (Version 1) | Erasmus+ (europa.eu)

 

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles