Voucher a rimborso costi iscrizione master di I e II livello e corsi specializzazione post laurea

15 Giugno 2023

Titolo

POR FSE+ 2021-2027 – Avviso pubblico per erogazione voucher a rimborso costi iscrizione master di I e II livello e corsi specializzazione post laurea – Specializzarsi per competere 2023

Ente finanziatore

Regione Liguria

Obiettivi ed impatto attesi

Con il presente Avviso si rimborsano, totalmente o sino alla concorrenza dell’importo massimo indicato al punto 7, le spese di iscrizione per la frequenza di:

a) Master post-laurea di I e II livello1 che rilascino non meno di 60 CFU (crediti formativi universitari) o 60 CFA (crediti formativi accademici).

Tali percorsi devono concludersi con una prova di valutazione per il rilascio del titolo finale. L’acquisizione del titolo finale è condizione necessaria per il riconoscimento del voucher.

b) Corsi di perfezionamento post-laurea2 con una durata minima pari a 200 ore.

Tali percorsi devono prevedere un attestato di partecipazione con frequenza obbligatoria che certifichi le competenze acquisite. È possibile scegliere percorsi realizzati su tutto il territorio nazionale, senza vincoli relativi all’ambito di interesse e alle modalità di erogazione (in presenza, mista, o a distanza), sempre che siano erogati da Università italiane. Si può presentare domanda di voucher solo per Master/Corsi di perfezionamento post-laurea:

già avviati ma non conclusi e per i quali, alla data di presentazione della domanda:

– non è stato ancora sostenuto l’esame finale per il conseguimento del titolo, nel caso di Master;

– non è ancora conclusa la frequenza, nel caso di corsi di perfezionamento;

non ancora avviati, al momento della presentazione della domanda, ma attivati (avvio confermato, eventuali selezioni concluse, ecc.) e con iscrizione già perfezionata tramite il pagamento dell’intero percorso o di una prima rata, dimostrabile dalla presentazione della relativa ricevuta.

I Master/Corsi di perfezionamento post-laurea sono ammissibili solo se erogati dai seguenti soggetti:

Università italiane, pubbliche e private (comprese le Università Telematiche e le Business School afferenti ad istituzioni universitarie) accreditate e autorizzate al rilascio dei titoli dal MUR;

Istituzioni di istruzione superiore AFAM (Accademie, ISIA, Conservatori, ecc.) pubbliche e private presenti a livello regionale e nazionale, riconosciute e autorizzate al rilascio dei titoli dal MUR.

Non sono ammissibili soggetti erogatori diversi da quelli sopra indicati.

È possibile ottenere il voucher per un solo percorso formativo.

Il percorso formativo per il quale si richiede il voucher è parte essenziale della domanda presentata ed è oggetto di valutazione, non è pertanto consentito sostituirlo successivamente.

Criteri di eleggibilità

Possono candidarsi al presente Avviso le persone fisiche che, alla data di presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti:

1. laurea triennale/diploma accademico di primo livello, laurea specialistica/magistrale, laurea specialistica/magistrale a ciclo unico, diploma accademico di secondo livello o laurea vecchio ordinamento, anche conseguiti all’estero;

2. residenza in Liguria;

3. età sino ai 35 anni (34 anni e 364 giorni);

4. iscrizione perfezionata ad un Master/corso di perfezionamento post-laurea per il quale si chiede il voucher.

Con iscrizione perfezionata si intende l’avvenuto pagamento dell’iscrizione all’intero percorso o di una prima rata, dimostrabile dalla presentazione della relativa ricevuta.

Non si considera iscrizione perfezionata la domanda di ammissione alla selezione e conseguentemente non ha valore di iscrizione la domanda e l’eventuale quota pagata per la selezione.

Restano esclusi dal presente Avviso:

– i soggetti che abbiano già usufruito di un voucher erogato da Regione Liguria per la partecipazione Master di I e II livello o a corsi di perfezionamento a valere sul precedente Avviso pubblico “Specializzarsi per competere 2021” (d.G.R. 764/2021) finanziato con risorse del Programma Operativo Regione Liguria FSE 2014-2020;

– i soggetti che siano risultati destinatari di un voucher ai sensi dell’Avviso “Specializzarsi per competere 2021” e che, pur non avendone usufruito, non abbiano inviato regolare comunicazione di rinuncia al voucher

Contributo finanziario

Le risorse destinate al finanziamento del presente Avviso “Specializzarsi per competere 2023”, a valere sul Programma Regionale FSE+ 2021-2027, Priorità 2 “Istruzione e Formazione”, Obiettivo Specifico ESO 4.6, Settore di intervento 150 “Sostegno all’Istruzione Terziaria”, sono complessivamente pari a 3.000.000,00 di euro.

L’importo massimo rimborsabile per ogni singola domanda di voucher è pari a:

6.000,00 euro per i Master di I e II livello,

3.000,00 euro per i corsi di perfezionamento post-laurea, soglie così determinate a seguito dell’analisi degli esiti delle precedenti edizioni di “Specializzarsi per competere”.

La cifra indicata nella domanda di voucher sarà rimborsata per intero, fino a concorrenza degli importi massimi sopra previsti ed in base alle spese d’iscrizione complessive effettivamente pagate.

Può essere richiesto il rimborso per i soli costi di iscrizione al Master/Corso di perfezionamento.

Sono esclusi tutti gli eventuali altri costi quali, a titolo esemplificativo, l’imposta di bollo, le spese per la selezione, i costi relativi a interessi di mora per un ritardo di pagamento delle rate di iscrizione, eventuali costi di viaggio, vitto e alloggio, costi per materiali didattici, oneri amministrativi e qualsiasi altro costo non già compreso nel costo di iscrizione.

Gli eventuali costi che eccedano quelli d’iscrizione costituiscono quota a carico del candidato.

L’importo del voucher sarà decurtato dall’eventuale detrazione di imposta del 19% prevista per le spese di istruzione ai sensi del comma 1, lett. e) art. 15 del DPR 917/1986 /TUIR), qualora il costo di iscrizione sia stato già portato in detrazione (totale o parziale) nella denuncia dei redditi da parte del soggetto beneficiario del voucher o di un suo familiare.

Per i costi di iscrizione sostenuti nell’anno in corso, non ancora sostenuti o comunque ed a qualsiasi titolo non già ricompresi in una dichiarazione dei redditi già presentata, è fatto divieto di usufruire delle detrazioni di imposta previste per le spese di istruzione (19%).

Per quelli già detratti si rimanda al precedente capoverso. Il voucher concedibile, in virtù del presente Avviso, non è cumulabile con contributi concessi da altri soggetti pubblici o privati finalizzati alla copertura, anche parziale, dei costi di iscrizione per il master/corso oggetto di richiesta del voucher. Non sono considerati “altri finanziamenti” ai fini del divieto di cumulo di cui al presente articolo le eventuali riduzioni delle quote di iscrizione ai corsi applicate direttamente dagli enti erogatori.

Scadenza

Le richieste del voucher formativo potranno essere presentate a partire dal 3 luglio 2023 fino alla data di esaurimento delle risorse disponibili e comunque non oltre la data del 30 giugno 2024.

Ulteriori informazioni

download.php (filse.it)

 

Servizio offerto da Tiziana Beghin, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.

Disclaimer: Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

Hai bisogno di qualche informazione?

https://www.tizianabeghin.it/wp-content/uploads/2022/02/logo-320x145.png
© Copyright 2022 - Tiziana Beghin
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles